Duemila cani rischiano di morire, il rifugio potrà resistere solo due settimane prima di chiudere in Sri Lanka

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Animal SOS Sri Lanka lancia una disperata richiesta di aiuto per salvare i cani ospitati in uno dei santuari più grandi dell'Asia

Animal SOS Sri Lanka è un santuario che accoglie cani disabili, sottratti a maltrattamenti e provenienti da realtà molto difficili che hanno trovato un luogo sicuro e tanto amore nei volontari che portano avanti questo paradiso per cani occupandosi delle cure che necessitano, della loro riabilitazione e delle adozioni per trovare loro una famiglia. Il rifugio è però sull’orlo del fallimento poiché non ci sono più fondi per mantenere i suoi ospiti che sono oltre 2000 e Kim Cooling, il fondatore di questo ente benefico, lancia un appello disperato sui social per chiedere aiuto a tutto il mondo.

Il santuario può garantire solamente due settimane di cibo e spese veterinarie per tutti i suoi cani, dopodiché sarà costretto a chiudere e nessuno sa che fine saranno costretti a fare i cani accuditi, il cui futuro appare incerto proprio come quello dell’onlus.

Kim Colling, che ha dedicato tutta la sua vita ai cani dimenticati dalla società poiché mutilati, malati o anziani e ha speso oltre 15 anni in questo progetto, spera in un miracolo e nella generosità degli utenti che seguono il santuario.

Questi animali significano tutto per me. Non si può esprimere a parole la sensazione che si prova nel vederli quando arrivano e curarli quando altrimenti sarebbero sul punto di morte. Loro sono così grati per aver avuto una seconda possibilità e noi dobbiamo continuare a tenerli al sicuro”

ha detto Kim che oltre ad occuparsi degli oltre 2000 cani del suo rifugio, sfama ogni giorni oltre 3.000 randagi tra cani e gatti in tutto lo Sri Lanka. Un impegno enorme per una persona dal cuore altrettanto grande e nobile.

Anche Peter Egan, attore di After Life e noto sostenitore delle battaglie animaliste, ha accolto l’appello di Animal SOS Sri Lanka, esortando fan e colleghi a dare il proprio contributo per salvare questo straordinario santuario.

Chiunque volesse fare una donazione, può consultare il sito di Animal SOS Sri Lanka QUI.

Fonte: Animal SOS Sri Lanka

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

 

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook