Anche i cani piangono lacrime di gioia quando si emozionano, lo studio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un recente studio ha dimostrato che anche i nostri amici a quattro zampe si emozionano vedendoci, piangendo lacrime di gioia. L'esperimento non ha fatto altro che confermare quanto profondo già non sia il legame speciale che si instaura tra un cane e la sua famiglia umana

Accoglienze festose sull’uscio di casa, salti e coccole senza fine quando il loro bipede preferito rientra dal lavoro. I cani manifestano l’amore in ogni modo possibile e immaginabile e proprio come noi essere umani anche loro piangono di gioia quando sono estremamente felici di vederci.

A rivelarlo è un nuovissimo studio condotto in Giappone e pubblicato di recente sulla rivista Current Biology. I ricercatori hanno osservato come i nostri amici a quattro zampe lacrimino più del normale quando si ricongiungono con la propria famiglia umana.

Abbiamo scoperto che la lacrimazione dei cani è associata alle emozioni positive, ha affermato Takefumi Kikusui dell’Università di Azabu in una nota stampa.

Secondo gli esperti la spiegazione di questa ennesima dimostrazione d’affetto risiederebbe nell’ossitocina, il cosiddetto “ormone dell’amore” rilasciato durante le interazioni e capace di provocare una maggiore lacrimazione nei cani.

Gli esperti hanno valutato la relazione tra il volume lacrimale e le emozioni nel cane eseguendo il test di Schirmer, che consente proprio di misurare la secrezione lacrimale. Il test è stato effettuato sia prima che dopo che i cani si riunissero con i loro umani passate circa 5-7 ore e anche a seguito di un incontro con persone non appartenenti alla cerchia familiare.

I risultati hanno mostrato che la lacrimazione di tutti i cani che hanno preso parte alla ricerca è aumentata considerevolmente dopo aver rivisto la loro famiglia. Tale dato non è stato invece riscontrato alla vista di alcuni estranei, seppur bene accolti dagli animali.

I ricercatori hanno documentato tutto l’esperimento e hanno chiesto ai proprietari di compilare un sondaggio, valutando le foto dei proprio cani prima e dopo essersi riabbracciati. Tutti i soggetti hanno dato più risposte positive quando hanno visto il loro amico scodinzolante in lacrime.

Questo suggerisce non solo che l’esternare l’emozioni nei cani contribuisca a rafforzare un legame anche da parte dei proprietari stessi, ma che tale legame sia ancora più profondo di quanto le parole potrebbero solamente descrivere. È proprio il caso di dire che sia da sempre “amore a prima vista”.

Fonte: Current Biology

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook