Le scimmie femmine di macaco hanno volutamente meno amici man mano che invecchiano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un nuovo studio scientifico ha mostrato come le femmine di macaco scelgano volontariamente di stringere meno amicizie con il tempo, concentrandosi su quelle di vecchia data e dedicando loro lo stesso interesse di un tempo. Si tratta di un modello conosciuto nell'essere umano che potrebbe essere radicato nell'evoluzione dei primati

“Pochi ma buoni” recita un antico detto sugli amici e le scimmie femmina sembrano saperlo bene. Nel corso della loro vita, man mano che l’età avanza, le femmine di macaco rhesus scelgono di avere meno amici, concentrandosi sul proprio solido gruppo.

A rivelarlo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS). Un team di ricercatori ha studiato il comportamento di 204 macachi rhesus femmina, nome scientifico Macaca mulatta, di sei gruppi differenti, utilizzando dati raccolti in un periodo di tempo di 8 anni sull’isola Cayo Santiago, a largo di Porto Rico.

I 204 esemplari femmina avevano un’età compresa tra i 10  i 28 anni. Gli studiosi hanno tenuto conto delle interazioni durante la toelettatura, prendendo la distanza fisica tra i macachi, il numero di primati coinvolti e i ranghi nel gruppo come unità di misura.

Mediamente in 8 anni le femmine di macaco hanno ridimensionato il numero dei partner del 44% e ridotto il numero di esemplari a cui si sono avvicinate del 51%. Tuttavia il tempo trascorso in prossimità di altri macachi non è cambiato, suggerendo che l’interesse verso il mondo sociale sia rimasto invariato.

studio macachi

@PNAS

I risultati hanno mostrato come con l’età le femmine di macaco siano più selettive in fatto di amicizia e preferiscano focalizzarsi sulle conoscenze di vecchia data piuttosto che farne di nuove. Sono loro le artefici delle reti sociali e dei loro cambiamenti.

Tale fenomeno è ritenuto un tratto tipico e comunemente osservato nell’essere umano, ma non esclusivo a quanto pare. Secondo gli esperti i motivi dietro questa selezione dei rapporti sociali possono essere vari.

Ci sono molte possibili ragioni per cui i macachi diventano socialmente più selettivi con l’età. Ad esempio, i vantaggi delle interazioni sociali potrebbero cambiare nel tempo. I giovani macachi potrebbero beneficiare di un ampio gruppo sociale che può aiutarli a esplorare e trovare potenziali compagni.

Per i macachi più anziani, potrebbe essere più facile e più sicuro – in termini di tutto, dai conflitti alla trasmissione di malattie – restare con la famiglia e gli amici esistenti. Le nuove relazioni richiedono anche uno sforzo mentale maggiore, quindi mentre non vediamo alcun calo nel tempo trascorso a socializzare, i macachi più anziani potrebbero risparmiare energia mentale riducendo la loro rete, ha dichiarato Erin Siracusa dell’Università di Exeter.

Lo studio ha evidenziato come la crescente selettività sociale possa essere un modello “profondamente radicato nell’evoluzione dei primati” scrivono i ricercatori.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: PNAS

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook