Dove finiscono i palloncini ? Dispersi nell’ambiente, inquinano spiagge, boschi e mari. Le immagini che non vorresti vedere

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se ne parla da anni ma il problema non è ancora stato risolto. Ecco le immagini terribili dei palloncini dispersi che inquinano l'ambiente

Avevamo già parlato di quanto i palloncini a elio siano pericolosi per l’ambiente e per gli animali. Difatti, sebbene le industrie che li producono sostengano che siano sicuri per l’ambiente, Balloons Blow da molto tempo cerca di sensibilizzare le persone evidenziando, con prove, la loro pericolosità. 

Tartarughe marine, delfini e molti pesci li ingeriscono, mentre gli uccelli spesso vi rimangono intrappolati o soffocati. Purtroppo, nonostante i tanti anni di sensibilizzazione, il problema continua a sussistere, come dimostrano alcune delle foto che vi mostriamo di seguito, molte condivise negli ultimi mesi proprio da Balloons Blow.

A dimostrazione che c’è ancora bisogno di parlarne puntando sempre di più sulle alternative sostenibili.

Come vedete dalle immagini, i palloncini non risparmiano alcun luogo. Boschi, spiagge, sentieri, dove finiscono indisturbati. 

 

Secondo Balloons Blow tutti i palloncini, compresi quelli falsamente commercializzati con la dicitura “lattice biodegradabile”, diventano pericolosi rifiuti e potendo percorrere migliaia di chilometri, sono in grado di raggiungere anche le zone più incontaminate.

A proposito dei palloncini in lattice, Balloons Blow afferma che nonostante il lattice naturale sia biodegradabile, l’aggiunta di sostanze chimiche, plastificanti e coloranti artificiali ne vanifica la biodegradabilità. E quindi anche questi ultimi andrebbero evitati.

Non costa nulla rinunciare ai palloncini in occasione di compleanni e altri festeggiamenti. Scegliamo le alternative sostenibili come le bolle di sapone, le bombe di semi, le candele, altrettanto belle e soprattutto non dannose per l’ambiente. 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook