Fiore di magnolia considerato estinto viene inaspettatamente ritrovato ad Haiti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una specie di magnolia di cui si eranoperse le tracce da 97 anni è stata ritrovata di recente in una foresta di Haiti

Come conservare l'avocado

La Magnolia emarginata è un albero che produce fiori bianchi e foglie dalla forma unica e particolare, scoperta orgiginariamente nella foresta del Morne Colombo.

Dal 1925 non erano mai più stati trovati esemplari di questa specie di magnolie e si credeva ormai estinto a causa della deforestazione.

Della rigogliosa foresta oggi resta infatti solo un misero 1% e molte piante sono andate perdute.

Alcune però non vengono semplicemente più avvistate perché si sviluppano in luoghi inaccessibili, come è accatudo alla Magnolia emarginata, pianta che non cresce in nessun altro luogo al mondo.

Un gruppo del’Haiti National Trust ha deciso di cercarla proprio in quei luoghi e, dopo tre giorni di spedizione sulla catena montuosa Massif du Nord, è riuscito a trovarla.

Il team ha individuato un primo albero per poi scoprirne molti altri, alcuni in fiore e altri ancora nelle prime fasi di crescita.

Nonostante la degradazione quasi totale della foresta, la natura sta cercando di fare del suo meglio e di resistere. Ora che è stata ritrovata, i ricercatori hanno pianificato di tornare a raccogliere i semi della magnolia in autunno, per conservarli.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Fonte di riferimento: Fauna & Flora International-Twitter

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook