Gli ippopotami di Pablo Escobar sono i primi animali ad essere dichiarati “persone giuridiche” negli Stati Uniti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questa è la prima volta che un animale viene riconosciuto come "personale legale" in un tribunale degli Stati Uniti.

Ecco il carrello smart per la spesa

Gli ippopotami di Pablo Escobar in Colombia hanno un avvocato. Questa è la prima volta che un animale viene riconosciuto come “personale legale” in un tribunale degli Stati Uniti.  

Un tribunale del distretto meridionale dell’Ohio negli Stati Uniti ha riconosciuto come “persone giuridiche” gli ippopotami colombiani portati nel 1981 da Pablo Escobar. Questo significa che essendo i loro diritti riconosciuti per legge, come misura di controllo delle nascite, non possono essere sacrificati o sterilizzati con un qualsiasi metodo. 

Con l’avvocato degli ippopotami colombiani, cosa cambia? 

Sebbene la castrazione degli ippopotami fosse già iniziata, con 24 mammiferi già sterilizzati con il GonaCon, un farmaco sviluppato dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), e altri 11 in modo tradizionale, il processo si è fermato perché il loro difensore, l’avvocato Luis Domingo Gómez Maldonado, ritenendo che esista ancora la possibilità che venga posta fine alle vite di questi animali, ha proposto al governo colombiano un altro metodo di sterilizzazione più sicuro. 

La legge colombiana consente agli esseri non umani di intentare cause legali che proteggano i loro interessi, ma non può costringere i cittadini statunitensi a produrre documentazione o testimonianza a sostegno del loro caso. Tuttavia, una legge degli Stati Uniti consente ai cittadini, o “persone giuridiche” della Colombia di andare in un tribunale federale degli Stati Uniti per cercare documenti e testimonianze.  

Concedendo all’Animal Legal Defense Fund la richiesta, il tribunale distrettuale degli Stati Uniti ha riconosciuto i querelanti – una comunità di ippopotami che vivono nel fiume Magdalena – come persone giuridiche per la prima volta. Per questo sono stati fatti comparire in tribunale due esperti di fauna selvatica con sede in Ohio che studiano la sterilizzazione non chirurgica per testimoniare a nome degli animali. 

L’ordine del tribunale che autorizza gli ippopotami a esercitare il loro diritto legale di ottenere informazioni negli Stati Uniti è una pietra miliare fondamentale nella più ampia lotta allo status animale per riconoscere che gli animali hanno dei diritti esecutivi”, ha dichiarato Stephen Wells, il direttore esecutivo dell’ALDF. 

GonaCon o PZP 

Mentre la causa è in corso, ancora non si hanno dati certi sul fatto che l’uso del farmaco GonaCon da parte del governo colombiano sia sicuro ed efficace, e non si sa nemmeno quanti ippopotami il governo intenda o meno uccidere. La difesa degli ippopotami dal canto suo chiede che venga usato un contraccettivo chiamato PZP (porcine zona pellucida), dato il suo successo storico negli ippopotami detenuti negli zoo e data la sua raccomandazione da parte di un comitato consultivo internazionale riunito da Animal Balance, un’organizzazione internazionale che si concentra sulla sterilizzazione degli animali. 

La testimonianza degli esperti di fauna selvatica dell’Animal Balance, la dottoressa Elizabeth Berkeley e il dottor Richard Berlinski, sarà utilizzata per rafforzare il sostegno al contraccettivo PZP, impedendo quindi agli ippopotami che vivono nel fiume Magdalena di continuare a far crescere la popolazione senza dover ricorrere al loro abbattimento. 

Da anni la Colombia sta cercando soluzioni per controllare la popolazione di ippopotami nel Magdalena Medio, specie invasiva che danneggia l’ecosistema e che rappresenta un pericolo per gli abitanti della zona. Tuttavia uccidere questi animali non è il modo giusto per porre rimedio alla situazione. 

Dal punto di vista degli animali, penso che sia chiaro che preferirebbero essere sterilizzati piuttosto che soppressi”, ha dichiarato Christopher Berry, l’avvocato che supervisiona il caso dagli Stati Uniti. 

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: ALDF / Animal Balance

Sugli ippopotami in Colombia, puoi leggere anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Comunicatrice sociale specializzata in giornalismo ambientale e terzo settore, un master in Comunicazione Ambientale e uno in Innovazione Sociale. In greenMe ha trovato il suo habitat ideale.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook