Grandine: dopo aver bucato l’aereo a Malpensa, è allerta anche oggi per tempeste di ghiaccio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sono immagini inquietanti quelle arrivate ieri sera da Malpensa dove il Boeing 777 di Emirates è stato danneggiato dalla grandine

Sono immagini inquietanti quelle arrivate ieri sera da Malpensa dove il Boeing 777 di Emirates, decollato circa 97 minuti prima per New York è dovuto rientrare indietro dopo aver fatto i conti con una violenta grandinata che l’ha gravemente danneggiato. La grandine, attesa e prevista, ha colpito l’aereo sopra la zona di Romagnano – Lago d’Orta.

Parlare di clima impazzito ormai è riduttivo. Dopo una lunga carrellata di giorni afosi, ieri un’ondata di maltempo si è abbattuta sul Nord Italia. Erano state annunciate grandinate e imponenti tempeste di fulmini e così purtroppo è stato. Nel frattempo, il Sud e la Sicilia facevano i conti con temperature da record e decine di incendi legati anche al grande caldo e ai forti venti meridionali.

Ma è il volto dell’aereo danneggiato a destare scalpore oggi. Tanta la paura a bordo ma per fortuna dopo un mancato tentativo di atterraggio da Nord sulla pista 17L (c’era vento da Sud), l’equipaggio è atterrato in sicurezza e senza ulteriori problemi sulla pista 35L.

Qui le terribili immagini pubblicate sui social:

In arrivo ancora maltempo

Non è ancora finita. Come sottolineato dalle nostre previsioni di Meteo Giuliacci

una grossa goccia fredda sta interessando e interesserà l’Italia ancora per alcuni giorni: le conseguenze saranno piogge piuttosto generose per molte aree (rimaste a secco) è una generale calo delle temperature. Purtroppo, com’abbiamo sottolineato, il rovescio della medaglia è la possibilità di fenomeni meteo violenti: già tra la mattina e il pomeriggio del 13 luglio si sono segnalate decise criticità, con grandinate e allagamenti. Per alcuni giorni i valori termici rimarranno sotto le medie, localmente anche molto al di sotto qualora ci si trovi i mischiati nei temporali. 

Intanto anche oggi il maltempo ha continuato a fare danni in Piemonte. Violenti grandinate hanno provocato danni a Torino:

Se nei prossimi giorni si assisterà soltanto a instabilità pomeridiana tipicamente estiva nelle sole aree settentrionali del paese, venerdì si assisterà a un impulso perturbato che potrebbe portare piogge più diffuse su tutto il Centro-Nord, in estensione alla giornata di Sabato, mentre Domenica le piogge si sposteranno, dopo molto che non succede, al Centro-Sud, andando a coprire aree che sono a secco da diverse settimane.

Quando torna il caldo

Freschi venti atlantici continueranno a spazzare la nostra Penisola e l’estate si prenderà una pausa, che però non durerà molto.  Già lunedì 19 il caldo tornerà a farsi sentire: le temperature risaliranno di alcuni gradi. L’altalena climatica continua

Fonti di riferimento: Meteo Giuliacci, Meteo Giuliacci, Meteo Giuliacci, Vola Malpensa/Facebook

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook