Siccità: le sconvolgenti immagini dei satelliti Esa dell’ondata di calore su Milano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Le riprese dallo Spazio confermano quando drammatica sia la situazione siccità e caldo estremo in Italia con particolare attenzione a Milano. Le immagini sono sconvolgenti e mostrano ondate di calori fuori portata con una città interamente avvolta dalla morsa del caldo

Temperature dell’aria superiori a 10°C. sul territorio nazionale, ma quelle del suolo non sono da meno. Le ondate di calore estremo hanno messo in ginocchio le principali città italiane tra cui spicca Milano, infuocata dal caldo record di queste settimane.

L’ulteriore conferma arriva dallo Spazio e più precisamente dalle riprese satellitari dell’ECOSTRESS della NASA, grazie alla Stazione Spaziale Internazionale. Il satellite ha immortalato la temperatura del suolo nel capoluogo lombardo nella giornata del 18 giugno.

Esa Milano caldo

@Esa.int

La città è completamente rossa; le strade, la stazione ferroviaria e il mercato alimentare coperto le aree più colpite. Qui si sono create quelle che gli esperti chiamano “isole di calore urbane”, estremamente pericolose per la salute pubblica oltre che naturalmente per l’ecosistema.

Quelle registrate dall’ECOSTRESS della NASA sono le temperature della superficie terrestre e non dell’aria.

 Il calore che sale dalla superficie terrestre influenza i modelli meteorologici e climatici. Queste misurazioni sono particolarmente importanti anche per gli agricoltori che valutano quanta acqua hanno bisogno le loro colture e per gli urbanisti che cercano, ad esempio, di migliorare le strategie di mitigazione del calore, sottolinea l’European Space Agency.

Tali dati consentono infatti di gestire le risorse idriche e pianificare gli interventi per affrontare le conseguenti emergenze. Parliamo della siccità, fenomeno che sta piegando il mondo intero, ma l’Italia particolarmente.

Anche dallo Spazio le immagini satellitari mostrano un Paese dilaniato dalla siccità e da picchi estremi di calore che hanno segnato tutto lo scorso mese. Basta dare uno sguardo rapido a quest’altra immagine satellitare e osservare, ad esempio, la Sardegna.

ESA europa caldo

@ESA.int

Quello passato è stato il terzo mese di giugno più rovente mai registrato in tutto l’intero globo. E Milano, ma anche Roma, il Meridione e la Pianura padana lo ha sperimentato duramente.

Ovunque nel nostro Paese la situazione è allarmante. Al momento sono 5 le Regioni che hanno diramato lo stato d’emergenza siccità: Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Veneto.

Fonte: ESA/Copernicus

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook