L’agricoltura verticale e idroponica di Luca Travaglini vince l’Italian Tech Awards 2021

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L'agricoltura verticale trionfa all'Italian Tech Awards 2021. Quest'anno il premio è stato assegnato a Luca Travaglini, CEO di Planet Farms

Dopo anni di duro lavoro e ricerche, Luca Travaglini è riuscito a realizzare – insieme a Daniele Benatoff – il suo ambizioso sogno, che prende il nome di Planet Farms e rappresenta la fattoria verticale più grande di tutta Europa. Per il suo impegno al servizio dell’innovativo progetto, che permette di coltivare in maniera sana e sostenibile, Travaglini – milanese classe 1979 – si è appena guadagnato il prestigioso riconoscimento di Italian Tech Person of the Year 2021, trionfando all’Italian Tech Awards.

L’evento, organizzato dall’Associazione 2031 in collaborazione con Italian Tech (l’hub del gruppo GEDI dedicato ai temi di tecnologia, futuro e innovazione), nasce con l’obiettivo di premiare la persona che è stata in grado di utilizzare al meglio la tecnologia per realizzare il suo sogno e creare un impatto positivo sulla società.

Nella fattoria verticale idroponica, che si trova a Cavenago di Brianza, della più grande vertical farm in Europa, i pesticidi sono messi al bando e le piante (tra cui lattuga e basilico) vengono coltivate in ambiente incontaminato, nel massimo rispetto del Pianeta e delle sue risorse. 

Valorizziamo il gusto delle nostre piantine fin dalla scelta dei semi, varietà in purezza che non riescono più a crescere all’aperto, che ci riportano ai sapori di una volta con la tecnologia di domani – spiegano i fondatori di Planet Farms – Così, restituiamo valore alla biodiversità che negli anni è andata perduta e che oggi possiamo tornare a esplorare proprio attraverso il gusto.

In alcuni supermercati sono già arrivate le prime selezioni: lattughino biondo, basilico classico e i tre mix orientale, piccante e delicato.

Planet Farms è una delle fattorie verticali più grandi al mondo e tra la più avanzate dal punto di vista tecnologico e massimizza la produttività, garantendo un risparmi di oltre il 95% di acqua e il 90% di terreno rispetto all’agricoltura tradizionale. Inoltre, Planet Farms è tra le prime realtà a livello mondiale a portare insalate già pronte al consumo in una confezione ecologica principalmente in carta FSC®.

Insomma, una grande rivoluzione green di cui il nostro Paese non può che essere fiero!

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Fonti: Planet Farms/Italian.Tech 

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook