X-Tile, la tegola italiana che regola la temperatura di casa (risparmiando sulla bolletta)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si chiama X-Tile ed è una speciale tegola in grado di riflettere la luce e il calore cambiando colore in base alla temperatura. Essa diventa bianca sopra i 20° C ma diventa nera se la temperatura scende al di sotto di 20° C.

Un sistema basato su un’idea semplice ma geniale, che permette di risparmiare energia con una minore produzione di emissioni inquinanti e denaro e con un risparmio in bolletta. X-Tile è uno dei progetti nazionali italiani scelti nell’ambito del James Dyson Award che si avvia verso la fase finale.

Il Premio James Dyson Awards è un riconoscimento internazionale per il design che celebra, incoraggia e ispira la nuova generazione di ingegneri progettisti. Esso è aperto agli studenti di ingegneria del design ed è gestito dalla James Dyson Foundation, la fondazione di beneficenza di James Dyson.

Questo progetto è stato selezionato da GreenMe tra i finalisti del premio internazionale James Dyson Award, i cui vincitori saranno resi noti ufficialmente a fine novembre. 

Il vincitore internazionale verrà annunciato il 19 novembre ma tra i finalisti troviamo anche X-Tile.

Come funziona X-Tile

A spiegarlo sono stati gli stessi ideatori. X-Tile sono normali piastrelle in terracotta, un materiale economico che assorbe una grande quantità di calore. Le tegole possono anche essere realizzati in ceramica, che se bianca, è in grado di riflettere gran parte della luce solare che altrimenti riscalderebbe il tetto e quindi la casa.

“Dopo la cottura dell’argilla, dobbiamo applicare uno strato di vernice termocromatica nera e uno strato di vernice bianca. Lo strato nero diventa trasparente sopra i 20 gradi, lasciando che la luce si rifletta sullo strato bianco sottostante. La vernice viene fissata in modo permanente alla piastrella con uno smalto lucido trasparente, che diventa stabile dopo una seconda cottura. Stiamo ancora testando un altro fissaggio permanente di questa vernice che deve durare per anni senza cambiare le proprie caratteristiche” spiega il team.

E’ merito dunque della vernice termocromatica se le tegole riescono a rinfrescare o riscaldare la casa in base alle esigenze degli abitanti cambiando colore.

“X-Tile è una piastrella nata con l’unico scopo di migliorare la sostenibilità energetica delle case con diverse soluzioni nello stesso prodotto. Adottata da tutti, contribuirebbe molto a ridurre le emissioni globali di CO2 dal riscaldamento e raffreddamento degli edifici e a rendere più abitabili le città più calde. Attualmente non ci sono prodotti simili sul mercato” si legge sulla pagina ufficiale del concorso.

X-Tile non è l’unico progetto italiano a concorrere per il premio finale, pari a 35mila euro. Per l’Italia sono stati selezionati anche Cloud of the Sea e Chroma.

Fonti di riferimento: JamesDysonAward

LEGGI anche:

Tegole fotovoltaiche: come trasformare la casa in una centrale elettrica autosufficiente

Il coppo fotovoltaico invisibile che porta l’energia pulita (anche) nei centri storici (VIDEO)

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook