Il professore di Scienze Agrarie che fa videolezioni arrampicato sugli alberi di ciliegio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

E’ un moderno Barone Rampante, ma a differenza del celebre personaggio ideato da Italo Calvino, quest’uomo sale sugli alberi di ciliegio non per isolarsi dal resto del mondo… ma per fare lezione e diffondere la cultura legata a questo splendido frutto.

Siamo a Celleno, piccolo comune del Lazio. Qui il Prof. Saverio Senni dell’Università della Tuscia ha voluto lanciare un messaggio di speranza tra i ciliegi del giardino della propria casa. Come? Organizzando videolezioni in streaming sulla storia e l’immensa cultura legata alla ciliegia.

Il frutto, tipico di questo piccolo comune dell’alto Lazio, si è trasformato in un simbolo di rinascita immerso nella bellezza eterea di Celleno da cui ancora oggi nessuno può entrare o uscirne per motivi di sicurezza.

Celleno (VT) nelle scorse settimane era stato dichiarato zona rossa a causa della diffusione del coronavirus. Il prof. Senni, che insegna Scienze Agrarie e Forestali dell’Università della Tuscia, aveva lanciato su Facebook delle lezioni in video streaming, tra i ciliegi, per proporre un viaggio nel profilo botanico, agronomico, economico, ma anche poetico, letterario e storico del Prunus avium, il comune ciliegio dolce.

Ma il professore ha fatto di più ed è passato dalle videolezioni in giardino a quelle svolte direttamente sopra l’albero di ciliegio. L’iniziativa ha avuto un grande successo ed è diventato un vero e proprio evento. Il prossimo, dal titolo “Cinquanta sfumature di rosso. Tutto quello che avreste voluto sapere sulle ciliegie e non avete mai osato chiedere” si svolgerà sabato 23 Maggio alle 17, quando andrà in onda la seconda diretta in streaming, sul ciliegio.

“Il ciliegio è da sempre associato al carattere fragile ed effimero della vita, per i suoi fiori delicati, per i frutti che deperiscono rapidamente e per le piante che vivono in media come gli esseri umani. Tant’è che nell’arte religiosa le ciliegie erano spesso considerate come simbolo della  passione e morte del Cristo. Per tutti si menziona la meravigliosa Madonna con ciliegie del Tiziano. Ma anche in letteratura ampi e numerosi sono i riferimento al ciliegio e ai suoi frutti, come ha fatto Calvino, Fenoglio, Dario Fo, solo per menzionare alcuni autori italiani” ha detto il Prof. Senni.

Spiega il prof. Senni che le ciliegie godono di un primato: sono la specie di frutta fresca con più varietà presenti in Italia: ne esistono 1.040 diverse varietà, censite dal Consiglio delle Ricerche in Agricoltura (CRA) del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali.

“Cinquanta sfumature di rosso” sarà un vero e proprio viaggio nel mondo di questi buonissimi frutti.

Qui di seguito è possibile rivedere la lezione precedente del 13 aprile:

Qui è possibile seguire la prossima diretta

LEGGI anche:

Ciliegie, perché fanno così bene? Come scegliere le migliori e come conservarle

Ciliegie: calorie, proprietà e benefici per la salute

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook