AAA, si cercano giocatori di Pokemon go per aiutare i cani dei rifugi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non si parla più di altro: Pikachu e i Pokemon sono ormai entrati prepotentemente nella vita quotidiana e c’è già chi colla il fenomeno come una vera e propria ossessione. Proprio per questo, c’è chi ha pensato di sfruttare questa mania dilagante per Pokemon go per una buona causa: aiutare gli animali dei rifugi, che sono ancora in cerca di una casa.

L’idea originale è venuta Phil Peckinpaugh, direttore del Muncie Animal Shelter, un rifugio per animali dell’Indiana, negli USA. Sulla scia della popolarità della nuova applicazione, ha pubblicato un post sulla pagina del rifugio, invitando tutti gli appassionati di questo gioco ad andare a caccia di mostri assieme a uno dei tanti trovatelli del rifugio.

Un modo per sensibilizzare sia nuovi volontari che per dare ai cani la possibilità di correre e uscire all’aria aperta per qualche ora.

Il post in poco tempo ha ottenuto un grandissimo successo.

pokemongo

Chiunque vuole aderire all’iniziativa del Muncie Animal Shelter dell’Indiana può prendere dal rifugio un cagnolino dalle 10.00 alle 17.30 e portarlo con sé a caccia di mostriciattoli giapponesi.

LEGGI anche: POKEMON GO, PERICOLO ADESCAMENTO E PEDOFILIA PER BAMBINI E ADOLESCENTI

cani pokemon

Ovviamente, si legge su Facebook, i giocatori di Pokemon go dovranno prendersi cura del trovatello e riportarlo a casa sano e salvo. L’iniziativa sembra essere piaciuta molto e a giudicare da questi tweet in tantissimi hanno già sposato la buona causa!

pokemoncani
pokemoncani1

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook