In Cina apre il Bar dei cani panda e scoppia la polemica

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ne avevamo già parlato dei cani trasformati in finti-Panda, una moda che in Cina continua a spopolare a dispetto delle polemiche. Ma ora a Chengdu, nella provincia del Sichuan sud-occidentale, è nato addirittura un locale tutto dedicato a loro, il Cute Pet Games Cafe.

Qui i cani Chow Chow sono tinti di bianco e nero per sembrare cuccioli di panda, come si può vedere nel video che circola sul social network Weibo, in Cina.

I clienti li accarezzano ma, d’altra parte, numerosi cittadini lasciano commenti indignati dichiarando che la moda è maltrattamento di animali a scopi commerciali. E le polemiche arrivano dal mondo intero.

Perché una cosa è tingere i capelli agli umani, un’altra costringere i cani ad adeguarsi a mode assurde. Senza contare che l’uso di coloranti sulla loro pelliccia può essere dannoso.

Il proprietario del caffé, identificato solo con il cognome Huang, ha affermato di aver iniziato offrendo servizi di tintura per animali domestici e di aver proseguito con i panda dopo aver riscontrato un grande successo fra la clientela.

Per trasformare i cani Chow Chow in panda necessita di circa un giorno, insomma non è un lavoro semplicissimo, e Huang utilizza coloranti provenienti dal Giappone che a suo parere non sono dannosi.

A quanto pare molti cinesi ne vanno pazzi a tal punto che sulla piattaforma Weibo il post “Tingere un cane in un panda per 1500 yuan” è diventato virale con oltre 170 milioni di visualizzazioni.

Ma è chiaro che si tratta di una pratica vergognosa che non dovrebbe in alcun modo essere incentivata. I cani sono cani, i panda sono panda. Ed è giusto rispettarli nella loro natura, senza sottoporli a mode pericolose per la salute degli animali e molto fastidiose da sopportare. Tutto solo per la felicità dei clienti!

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Foxnews

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook