Te Mirumiru: l’earth house col tetto verde tra design moderno e tradizione Maori

Un matrimonio perfettamente riuscito tra un design moderno e sostenibile e l’antica e affascinante tradizone Maori, la popolazione polinesiana che abita prevalentemente nell’Isola del Nord della Nuova Zelanda. È così che gli architetti dello studio Collingridge e Smith hanno realizzato Te Mirumiru, un edificio curvilineo travolgente che sembra “ondeggiare” sopra e sotto la superficie della terra.

Coperto da un tetto verde, la struttura presenta un ingresso che emerge direttamente dal fianco di una collina. L’erba del tetto si estende fino al parcheggio ed isola anche le sale interne per tutto l’anno. L’acqua piovana viene filtrata, attraverso un sistema fognario, per essere poi riutilizzata per annaffiare il manto erboso.

Il soffitto a volta, invece, favorisce la circolazione naturale dell’aria in tutto l’interno, mantenendo gli ambienti freschi in estate e caldi in inverno, mentre il pavimento di cemento assorbe i raggi solari e fornisce calore radiante in inverno, aiutato dai blocchi del tetto a sbalzo che lasciano filtrare i raggi diretti del sole in estate. Una sorta di involucro di vetro riveste tutto il tetto, creando un raffreddamento passivo e una naturale ventilazione. Tutto, insomma, è stato pensato per il maggior risparmio energetico possibile.

te mimiru 2

Ma in Te Mirumiru c’è anche tanta cultura Maori: con la costruzione di una struttura parzialmente interrata, gli abitanti e i visitatori potranno così sentirsi più vicini allo spirito di Madre Terra, nel rispetto della tradizione del “Te Whare Whenua“, che significa “casa della terra”. Anche la forma dell’edificio è un chiaro richiamo delle credenze Maori, con la sua forma curva che emula il grembo materno. Te Mirumiru è pensata per rispettare la Terra in un abbraccio idealmente reciproco.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Earth Houses: le “case degli Hobbits” costruite in perfetta armonia con la natura

Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

Izanz

Piretro: l’insetticida naturale contro le zanzare

Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook