Tetti verdi nel mondo: 10 straordinari esempi di green roof dall'Italia al Giappone

Waldspirale_Hundertwasser_Building

Orti urbani, prati all'inglese, vere e proprie foreste cittadine. Sono le mille declinazioni del futuro dell'architettura dei Green Roofs, i tetti verdi di città. Più complessi di quelli alla vecchia maniera, queste innovative coperture naturali sono un ottimo isolante termico, un filtro agli inquinanti, assorbono i rumori cittadini e, nel caso degli orti, sono una miniera di verdura e frutta da coltivare.

L'eco-design sta facendo molto per arricchire questo tipo di architettura, tra progetti ancora da realizzare ed esempi già applicati alla realtà, da Singapore a Torino vi presentiamo 10 tetti molto verdi.

 

1. Art and Exhibition Hall - Bonn

 

artexhibitionbonn

In Germania, potete ammirare la magnifica copertura verde dell'Art and Exhibition Hall. Nato nel 1992, l'imponente edificio voleva dare identità internazionale a mostre, concerti e rappresentazioni teatrali. Nei primi 10 anni, oltre 100 mostre sono state organizzate qui e, tra queste, una rimane permanente, la copertura verde dell'edificio visitabile dal pubblico.

2. ACROS Fukuoka - Giappone

fukuoka

A Fukuoka, l'edificio che potete vedere in questa immagine ha due profili molto diversi fra loro. Uno convenzionale, che richiama le fattezze di un normale stabile per uffici con pareti finestrate. L'altro, invece, è un incredibile tetto terrazzato che, a prima vista, sembrerebbe la continuazione di un parco. La struttura a terrazze raggiunge un'altezza di circa 60 metri e contiene qualcosa come 35.000 piante di 76 specie diverse.

3. Sede del parlamento australiano - Canberra

canberra

Forse il primo e più riuscito tetto verde della storia. La copertura del Parlamento a Canberra fu realizzata nel 1988. La decisione, all'epoca, era orientata non tanto da un amore incondizionato per l'ambiente quanto per l'impatto visivo. Le autorità volevano mantenere inalterato il profilo della collina sulla quale si erige il Parlamento.

4. Accademia delle scienze - California

academy_of_science

Il tetto è coperto da verdi colline dove gli studenti possono comodamente leggere e rilassarsi dopo le lezioni. Autore di quest'opera straordinaria, è Renzo Piano, architetto italiano di fama mondiale che, qui, ha concepito una struttura da 50 mila metri quadri.

5. Casa galleggiante - Germania

house_boat

Una casa galleggiante con il tetto verde! È il progetto di Bernhard Urich, Flo Floriane e Sascha Akkerman che, per rispondere alla crescente esigenza di case in un contesto dove queste scarseggiano sempre più, hanno deciso di progettare questo splendido esempio di abitazione recuperata e salva energia. Il tetto verde è un perfetto isolante che aiuta la casa a regolare l'umidità.

6. Remota Hotel - Patagonia

hotel_remota1

Una magnifica struttura che si affaccia sul mare interamente coperta dal verde. Questo hotel si trova in Patagonia ed è stato concepito per avvicinare i suoi ospiti alla contemplazione. Un luogo dove la natura resta incontrastata, perfetto esempio di integrazione uomo-ambiente.

7. Scuola d'arte, design e media - Singapore

arte_singapore

Un tetto simbolo della creatività, non poteva che sovrastare un'accademia del design. A Singapore, la scuola d'arte non è un semplice edificio da vivere all'interno ma, grazie a questo straordinario doppio scivolo verde, è fonte di ispirazione anche se saliamo alla sommità.

8. Hundertwasser - Vienna

vienna

Pittore, scultore e architetto il Signor Hundertwasser, di origine austriaca, ci ha lasciato in eredità questo straordinario quartiere artistico dalle linee sinuose, i colori carnevaleschi e la maestosità delle piante che sovrastano i tetti.

9. 900 North Michigan Avenue – Chicago

900northmichigan1-1

Natura, tranquillità e relax al decimo piano di un palazzo in centro a Chicago. Da questa immagine non si direbbe mai, ma è proprio così, grazie al progetto dell'architetto Hoerr Shaudt.

900northmichigan2-1

10. OurSecretGarden - Italia

orto_san_salviano

Con un magnifico orto sul tetto a San Salviano, Torino, lo Studio999 si è aggiudicato il premio Innovazione Amica dell'Ambiente 2010 nella categoria Abitare Sostenibile. 40 metri quadri di orto realizzati sul tetto dello stabile di via Goito 14, sede dello studio del gruppo di architetti premiati da Legambiente.

Cime di rapa, spinaci, finocchi, quattro, cinque tipologie di insalate diverse e pomodorini. È il primo orto biologico urbano nato nel quartiere più multietnico di Torino, e più precisamente sul tetto. Isolamento termico e tanti buoni ortaggi da coltivare e mangiare insieme.

Serena Bianchi