Lasciano tutto per viaggiare su uno scuolabus trasformato in tiny house (FOTO e VIDEO)

expedition_happiness_000

 Lasciare tutto – casa, città, amici, lavoro – per vivere un’autentica avventura: è quello che hanno fatto Felix e Selima, una coppia di Berlino che ha deciso di trasformare un vecchio scuolabus in una casa-viaggiante e di partire alla scoperta del continente americano, percorrendolo da nord a sud.

Il progetto in questione si chiama Expedition Happiness e i protagonisti sono due giovani tedeschi, il regista Felix Starck e la musicista Selima Taibi (nome d’arte "Mogli"), accompagnati dall'inseparabile cane Rudi. La loro avventura ha avuto inizio qualche mese fa, con l’acquisto, su internet, di un vecchio scuolabus giallo di 12 metri di lunghezza per 2,4 di larghezza, al prezzo di 9.500 dollari (poco meno di 8.500 euro).

expedition happiness 00

Successivamente, Felix e Selima si sono trasferiti negli Stati Uniti per “incontrare” il loro bus e, nel giro di diverse settimane, lo hanno radicalmente trasformato, facendone una attrezzatissima e tecnologica tiny house, una confortevole abitazione su ruote, con la quale intraprendere la tanto agognata avventura on the road: un lungo viaggio attraverso l’America, le cui tappe verranno documentate di volta in volta con dei video postati sul loro sito e su Facebook.

“Siamo originari della Germania e ci eravamo stancati della vita che facevamo in una grande città come Berlino.” – raccontano Felix e Selima sulla loro pagina di crowdfunding – “Così abbiamo deciso di acquistare via internet uno scuolabus vecchio di venti anni. Poche settimane dopo, ci siamo imbarcati su un aereo per gli Stati Uniti e abbiamo iniziato a convertire lo scuolabus in un camper, in una tiny house o in un loft su ruote: insomma, chiamatelo pure come volete. Dopo 12 settimane di fallimenti quotidiani abbiamo completato la conversione e ora siamo pronti portare la nostra opera su strada fino in Sud America. Se ce la faremo davvero ad arrivare così lontano? Non n abbiamo idea, probabilmente no! Stiamo per vivere una grande esperienza? Di sicuro!”

La tiny house è stata realizzata seguendo istruzioni tratte da diversi forum online e chiedendo aiuto ad una coppia della Carolina del Nord che aveva già costruito per sé un’abitazione analoga. La laboriosissima opera di riconversione dello scuolabus è stata compiuta utilizzando diversi materiali di recupero, a partire da vecchi bancali di legno, impiegati per tutti i rivestimenti interni (con l'eccezione della cabina per la doccia, interamente rivestita di piastrelle realizzate a mano).

LEGGI anche: Le più belle (e piccole) Tiny House del 2015

Il risultato di tanto lavoro è una casa su ruote dotata di tutto ciò che serve a vivere: acqua corrente, elettricità (grazie alla possibilità di utilizzare sia l'energia solare che l'allaccio alla rete elettrica), cucina con fornelli, tavolo da pranzo, scaffalature, frigorifero, congelatore, letto, doccia, toilette compostante… un’abitazione mobile e in miniatura che, nelle speranze della coppia, dovrebbe permetterle di compiere al meglio il lunghissimo viaggio dall’Alaska al Sud America.

expedition happiness 01
 
expedition happiness 02
 
expedition happiness 03
 
expedition happiness 04
 
expedition happiness 05
 
expedition happiness 06
 
expedition happiness 07
 
expedition happiness 08

Non è comunque la prima volta che Felix e Selima scelgono l’avventura: in passato, Felix ha viaggiato per un anno in bicicletta, percorrendo complessivamente 18.000 km e attraversando ventidue Paesi del mondo. Al termine, ha raccontato la sua esperienza nel documentario Pedal the World, per il quale Selima ha scritto la colonna sonora.

Se siete curiosi di sapere come andrà a finire questa avventura americana della coppia, potete visitare il sito Expedition Happiness o la relativa pagina Facebook.

Lisa Vagnozzi

Photo Credits