Piu' informazioni su: san valentino biscotti vegan

biscotti san valentino

Per la realizzazione di questi biscotti, perfetti da regalare o semplicemente da gustare in occasione di San Valentino, ho pensato di sostituire allo zucchero il malto di riso. Il malto di riso è un ingrediente dal sapore molto equilibrato, non eccessivamente dolce, ma molto gradevole, spesso utilizzato nella pasticceria naturale e macrobiotica.

Rispetto allo zucchero, il malto di riso, come gli altri malti (di mais, di grano o d'orzo, ad esempio), viene assorbito dall'organismo più lentamente ed è quindi considerato più salutare. A differenza dello zucchero, il consumo di malto non crea picchi glicemici e non impoverisce l'organismo di vitamine e di sali minerali.

In questa ricetta, il malto di riso può essere sostituito con il malto di mais e la farina semi-integrale con la farina 0. I biscotti risultano molto leggeri. Sono veloci da preparare e richiedono pochissimi ingredienti, oltre ad essere completamente privi di prodotti di origine animale e dunque adatti a chi è vegan.

Ingredienti per 30 biscotti

250 grammi di farina semi-integrale
50 grammi di olio di mais biologico
80 grammi di malto di riso
½ cucchiaino di vaniglia biologica in polvere
1 cucchiaino di lievito al cremor tartaro
Acqua

Procedimento

Per ottenere questi biscotti a forma di cuore sono necessarie le apposite formine. Naturalmente, qualsiasi tipo di formina è adatto, in modo che i biscotti possano essere riproposti anche in altre occasioni, al di fuori di San Valentino. La forma di cuore regala ai biscotti un tocco di romanticismo in più.

Iniziate la preparazione dei biscotti mescolando all'interno di una ciotola, con l'aiuto di un cucchiaio, l'olio di mais biologico (il suo sapore più delicato rispetto al gusto inconfondibile dell'olio extravergine d'oliva lo rende perfetto per la preparazione dei dolci) e il malto di riso. Il malto di riso può essere acquistato nei negozi di alimentazione naturale. Quando i due ingredienti si saranno ben amalgamati, unite via via la farina ed amalgamate bene il composto con le mani, unendo via via un po' d'acqua, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Aggiungete la vaniglia in polvere (consiglio di utilizzare la polvere di bacche di vaniglia, in quanto molto più naturale rispetto ad altri estratti e poiché il sapore è migliore) ed il lievito prima di impastare nuovamente.

Una volta che avrete formato la vostra palla di impasto, che non dovrà risultare eccessivamente appiccicosa, infarinate il vostro piano di lavoro e stendetela con l'aiuto di un matterello, ottenendo uno spessore di circa mezzo centimetro. Ritagliate i biscotti con le formine, impastando nuovamente i ritagli di impasto, fino ad esaurirlo. Disponeteli su di una teglia ricoperta con carta da forno e cuocete a 180°C per 10 minuti.

biscotti san valentino 2

Al momento di estrarre i biscotti dal forno, essi potrebbero risultare ancora leggermente morbidi. Si seccheranno raffreddandosi. Cercate di non prolungare eccessivamente la cottura, in modo che i biscotti non si brucino e non si induriscano troppo, e attendete che si raffreddino prima di assaggiarli. Quando si saranno raffreddati, potreste pensare di disporli su di un vassoio da incartare o in un barattolo di vetro a chiusura ermetica piuttosto grande, in modo da ottenere un regalo sicuramente gradito.

Marta Albè

Commenti   

 
Laura
0 #3 Laura 2013-03-29 16:22
Grazie Marta, ci riproverò sicuramente. Il burro vegetale però lo lascio, è stato bandito dalla mia dieta recentemente, non tanto per ragioni salutistiche quanto etiche-ambientali.
ciao!
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Marta
0 #2 Marta 2013-03-25 10:34
Ciao Laura, ti consiglio di aggiungere semplicemente un po' d'acqua un cucchiaio alla volta agli ingredienti indicati, dopo averli amalgamati, in modo tale che l'impasto leghi meglio. L'impasto deve essere lavorato energicamente, Per rendere più semplice la preparazione, è possibile sostituire l'olio con burro vegetale biologico.

Marta
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
Laura
0 #1 Laura 2013-03-24 14:06
Ho provato a fare questi biscotti, ma l'impasto non riusciva a tenere. Mi è venuto un sacco grumoso e non sono riuscita ad amalgamarlo in nessun modo. Ho aggiunto olio, poi farina, poi latte di soia.... alla fine sono riuscita ad ottenere qualche biscotto (buoni!) ma la metà dell'impasto è finito in spazzatura :( hai qualche consiglio? ci tengo perché gli ingredienti sono ottimi e se mi vengono diventano veramente i miei biscotti preferiti!
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Cerca

Social

Questo lo faccio io!