Netflix farà un film sui Mondiali di calcio femminili del ’99, che cambiarono per sempre la storia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Netflix adatterà un film sul mondiale che fu precursore della prima lega di calcio femminile professionistica del Nord America, in cui gli Stati Uniti batterono la Cina

È stato un momento magico che ha segnato la storia del calcio femminile perché in quei Mondiali del 1999 con oltre 90 mila persone presenti e 40 milioni di telespettatori, la Nazionale femminile statunitense vinse ai rigori contro la Cina, la FIFA Women’s World Cup. Due decenni dopo, Netflix annuncia che realizzerà un lungometraggio per ricordare un evento storico.

Una vittoria che ha fatto vibrare il cuore di tanti tifosi che sono rimasti con il fiato sospeso fino ai rigori, adesso il film seguirà le vicende della squadra ricostruendo anche il prima dei mondiali. Netflix ha, infatti, acquisito i diritti del libro di Jere Longman, The Girls of Summer: The US Women’s Soccer Team and How It Changed The World” (Le ragazze dell’estate: la squadra di calcio femminile degli Stati Uniti e come ha cambiato il mondo) e il film riprendere i caratteri salienti di questa narrazione. Ma quei mondiali non sono stati solo un momento per gli appassionati di sport, ma un evento corale che ha portato l’attenzione sul gioco femminile, una sorta di spartiacque.

Dopo la FIFA Women’s World Cup è nata la lega femminile nordamericana professionista, ci sono stati più finanziamenti, tantissime donne si sono avvicinate a uno sport che portava la bandiera del maschilismo. Ci fu poi un’altra situazione che rimase scritta negli annali la foto del difensore Brandi Chastain che nel  Rose Bowl di Pasadena dopo il rigore, si tolse la maglietta esultando per la gioia di aver segnato l’ultimo tiro.

L’immagine si guadagnò le copertine di riviste come Sports Illustrated, Newsweek o Time e la CNN la inserì fra le migliori 100 foto sportive della storia. La vittoria del 1999 per la nazionale americana è stata la seconda dopo quella del 1991. La squadra ha continuato a vincere altre due Coppe del mondo, nel 2015 e nel 2019. La vittoria ha dominato i titoli per tutta l’estate e ha trasformato Chastain, Julie Foudy, Mia Hamm e le altre, in modelli di riferimento. Ha trasformato milioni di persone in fan del calcio femminile.

brandi Chastain

@The New York Times

Immagini leggendarie:

Tornando al film di Netflix sarà prodotto da Liza Chasin insieme a Hayley Stool e Ross Greenburg con produttori esecutivi Marla Messing (presidente, ceo FIFA Women’s World Cup 1999), Jill Mazursky e Krista Smith.

“Guardare la squadra americana quell’estate mi ha fatto dimenticare che non avevo soldi e poco più di un sogno per nutrirmi”, ha dichiarato Tendo Nagenda, vice presidente di Netflix Films.

Brandi Chastain o il portiere Briana Scurry hanno spinto le calciatrici a perseguire i loro sogni. L’impresa della squadra americana è stata l’emblema della lotta femminista. Le atlete hanno chiesto diritti e doveri dei colleghi maschili.

“Non vedo l’ora di lavorare a questo film e rivivere questa incredibile vittoria in tutto il mondo”, chiosa Nagenda.

E noi, non vediamo l’ora di vederlo!

Fonte: Netflix

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook