Le 30 mete turistiche imperdibili nel 2023, nella classifica di Lonely Planet anche una località italiana (dall’anima verde)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In cerca di idee per il prossimo viaggio? Ecco quali sono le 30 mete, sparse per il mondo, da non perdere nel 2023. A suggerirle la nuova classifica della prestigiosa guida Lonely Planet, che ha incoronato anche una località del Bel Paese

Una bella storia

Il 2022 deve ancora concludersi, ma c’è già chi sta pianificando i viaggi per il prossimo anno. Se siete alla ricerca di qualche ispirazione, sappiate che è appena stata pubblicata l’attesissima guida realizzata dalla casa editrice Lonely Planet, che da quasi 20 anni seleziona le destinazioni di viaggio migliori in base ai consigli e alle indicazioni di chi ci vive. Ma quali sono le mete imperdibili per il 2023 secondo la guida Best In Travel?

Le località premiate in tutto il mondo sono in totale 30: luoghi in cui rilassarsi a contatto con la natura, destinazioni perfette per chi ama i viaggi on the road e le avventure, città ricche di storia e cultura e posti in cui instaurare potenti legami con i suoi abitanti. Per aiutare i lettori ad orientarsi meglio, le mete l’anno sono state suddivise in cinque sezioni: Sapori, Itinerari, Relax, Connessioni e Scoperte.

Nella nuova classifica ce n’è davvero per tutti i gusti e fra le località incoronate c’è anche un’affascinante (ma spesso sottovalutata) Regione italiana: l’Umbria.

Leggi anche: Ecco le 22 mete sostenibili da visitare assolutamente nel 2022 nel mondo (e non immaginerai mai quella italiana)

Lonely Planet incorona l’Umbria

Al primo posto nella sezione “Sapori” di Best in Travel 2022 si posizione l’incantevole Umbria, in particolare Perugia, capoluogo del cuore verde dell’Italia. Si tratta di una Regione che ha paesaggi naturali meravigliosi e incontaminati, in cui il turismo sostenibile ha trovato terreno fertile. È il luogo ideale, inoltre, per chi ama la buona cucina.

L’Umbria vanta arte, tesori e delizie culinarie a non finire e inoltre è molto meno affollata della vicina Toscana. – si legge nella guida – Il nostro consiglio è di scegliere Perugia come base di partenza per la vostra avventura culinaria e godervi il fermento che animerà la Regione per il cinquecentesimo anniversario della morte del Perugino, maestro rinascimentale di fama mondiale. E se siete appassionati anche di musica, cercate di organizzare la vostra visita in tempo per godervi la cinquantesima edizione di Umbria Jazz.

L’Umbria conquista con i suoi scorci, ma soprattutto con i sapori delle sue specialità gastronomiche amate in tutto il mondo: tartufo, cioccolato e olio d’oliva. Difficile resistere alla bellezza di Perugia, come sottolineato dalla redazione di Lonely Planet:

Perugia era un centro di grande importanza strategica già in epoca etrusca, in virtù della sua posizione sui pendii delle incantevoli colline dell’Umbria. Oggi la sua fittissima popolazione studentesca conta un gran numero di stranieri. Perugia è un vero e proprio luogo di pellegrinaggio per gli appassionati di musica di tutto il mondo, che ogni estate si riversano in città per Umbria Jazz che nel 2023 svolgerà la cinquantesima edizione: non perdetevelo! È inoltre il capoluogo del “cuore verde d’Italia”, generosissimo di tartufi, olio d’oliva, vino e, naturalmente, cioccolato.

Comodamente raggiungibile in treno, con un aeroporto appena fuori città, e collegata via autostrada con tutti i principali snodi del paese, Perugia è la base ideale per partire alla scoperta della Regione. Attenzione però: la città è incantevole al punto che potreste finire per rimanere qui per un bel pezzo!

Le altre mete da non perdere nel 2023

Curiosi di scoprire quali sono le altre destinazioni che vale assolutamente la pena visitare secondo la guida di Lonely Planet? Passiamole a rassegna.

Categoria Sapori

  • Umbria, Italia
  • Kuala Lumpur, Malesia
  • Fukuoka, Giappone
  • Lima, Perú
  • Sudafrica
  • Montevideo, Uruguay

Categoria Itinerari

  • Treno da Istanbul a Sofia
  • Nova Scotia, Canada
  • Bhutan
  • Zambia
  • Australia Occidentale
  • Parques Nacionales Naturales, Colombia

Categoria Relax

  • Penisola Calcidica, Grecia
  • Giamaica
  • Dominica, Piccole Antille
  • Raja Ampat, Indonesia
  • Malta
  • Giordania

Categoria Connessioni

  • Alaska, Stati Uniti d’America
  • Albania
  • Accra, Ghana
  • Sydney, Australia
  • Guyana
  • Boise, Stati Uniti d’America

Categoria Scoperte

  • New Mexico, Stati Uniti d’America
  • Dresda, Germania
  • El Salvador
  • Scozia meridionale, Regno Unito
  • Marsiglia, Francia
  • Manchester, Regno Unito

Seguici su Telegram Instagram Facebook TikTok Youtube

Fonte: Lonely Planet

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook