VPN: che cos’è una rete privata virtuale e a che cosa serve

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

VPN sta per Virtual Private Network, che significa rete privata virtuale e in questo articolo ti spiegheremo cos’è una connessione VPN

Ti è mai capitato di cercare qualcosa online e poi di ritrovartelo dappertutto?

Questo succede quando si naviga su una rete non protetta, in cui tutto ciò che facciamo viene registrato dai server a cui si appoggia la connessione Internet. Questi dati possono poi essere venduti a terzi per proporre annunci e pubblicità personalizzate.

Vorresti evitare che questo accada e proteggere la privacy della tua attività online?

Allora dovresti valutare l’utilizzo di servizio di connessione VPN.

Se vuoi saperne di più su cos’è una connessione VPN leggi questo articolo che ti svelerà cosa c’entrano le patatine con le reti VPN!

Che cos’è una VPN?

VPN sta per Virtual Private Network, che in italiano significa rete privata virtuale e in questo articolo ti spiegheremo cos’è una connessione VPN e come funziona.

Una rete VPN ci consente di stabilire una connessione sicura che ci garantisce privacy, anonimato e sicurezza.

Quando usiamo una VPN, infatti, il traffico viene protetto da un tunnel crittografato da capo a capo a cui nessuno può accedere. Questo tunnel informatico viene creato attraverso una rete privata tra i computer degli utenti coinvolti, accessibile solo ai profili autorizzati.

A cosa serve una connessione VPN?

Una connessione VPN ti permette di mantenere nascosto il tuo indirizzo IP, ossia la tua posizione geografica, e di proteggere la privacy della tua navigazione, impedendo che i tuoi dati siano visualizzati da terzi e utilizzati per creare statistiche annunci pubblicitari personalizzati, banner e così via.

Una VPN ti consente anche di ottenere dei risultati di ricerca più oggettivi e non influenzati dalle tue abitudini di navigazione e dallo storico della tua attività online, assicurandoti una maggiore veridicità di tutto ciò che trovi sul web. Inoltre, utilizzando una connessione VPN potrai accedere a tutti i contenuti sottoposti a determinate restrizioni geografiche, visualizzando siti e pagine normalmente non visibili con una connessione Internet normale.

Vi state chiedendo quali siano le differenze tra una VPN e la navigazione in incognito?

La navigazione in incognito si limita a non lasciare nessuna traccia sul nostro dispositivo ma non protegge in alcun modo i dati che vengono trasmessi durante la navigazione, che restano visibili e quindi accessibili a terze parti, senza alcuna reale protezione della nostra privacy.

In estrema sintesi: se per te la privacy è importante, dovresti prendere in considerazione l’idea di sottoscrivere un servizio di questo genere.

Come scegliere la connessione VPN giusta?

La scelta dipenderà dalle tue esigenze: alcuni servizi VPN sono gratuiti mentre altri richiedono la sottoscrizione di un abbonamento mensile o annuale. Le VPN gratuite normalmente hanno dei limiti su alcune funzionalità e sulla quantità di traffico mensile o settimanale.

Un altro elemento da tenere in considerazione è la velocità di download e navigazione, per questo è importante scegliere una VPN che offra un adeguato numero di server in modo da trovarne sempre uno abbastanza vicino alla posizione fisica da cui ci colleghiamo.

Per quanto riguarda l’affidabilità, una buona VPN deve essere caratterizzata dall’impiego di protocolli di sicurezza (tra i più affidabili OpenVPN e IKEv2) e applicare una politica no logs, ossia non tenere un registro con tutte le attività e le informazioni dell’utente.

Parlando di sicurezza e garanzia della propria privacy, bisogna sapere che vi sono vari tipi di VPN. Ci sono le Trusted VPN che assicurano una maggiore velocità di connessione ma non una sicurezza assoluta sulla protezione dei dati. Le SecureVPN invece, garantiscono la protezione della connessione a discapito della velocità di trasmissione dei dati stessi.

Per questo la tipologia di connessione VPN più usata oggi è quella mista, chiamata HybridVPN, che unisce velocità e sicurezza durante la navigazione.

Potete installare un servizio VPN sia sul vostro computer sia su smartphone o tablet installando l’app del fornitore prescelto sul vostro dispositivo.

In estrema sintesi…

La privacy sta diventando sempre più importante e sempre più persone sono disposte a pagare per proteggerla. Una buona connessione VPN ti permette di proteggere in modo discreto e sicuro la tua privacy online per un’esperienza di navigazione più genuina e meno invasiva.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Per media partnership, interviste e altre proposte di carattere commerciale scrivi a marketing@greenme.it

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook