A 13 anni dalla nascita greenMe si rifà il look: la nuova veste grafica rafforza la sua identità

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’obiettivo è tenere fede alla nostra cara e romantica anima green guardando al futuro e alle nuove generazioni

Ecco il carrello smart per la spesa

La nuova sfida di GreenMe riparte dai social. A 13 anni dalla sua nascita, siamo pronti a rinnovarci nei contenuti e nella veste grafica di Facebook e di Instagram.

Gli 800mila followers del primo e i 240mila followers del secondo vedono infatti già da qualche giorno nuovi interessanti post e soprattutto un innovativo modo di comunicare. Le nostre sono scelte grafiche che hanno un unico scopo: adattare l’identità di GreenMe ad un medium digitale fatto di contenuti dinamici.

La decisione di rinnovare la veste grafica dei profili social deriva insomma dalla necessità di adattarci ad un mondo digitale in continuo cambiamento, in cui è necessario comunicare attraverso un linguaggio visivo non solo contenuti ed informazioni, ma anche la nostra stessa personalità, i nostri valori e i nostri obiettivi.

Cosa è stato fatto

I nuovi font

Innanzitutto è stata creata una gerarchia testuale con l’introduzione di un carattere tipografico principale: il Roc Grotesk per titoli e le intestazioni, il Graphik per sottotitoli e corpo testo di paragrafi.

Il primo è un bastoni fresco, di impatto e versatile, grazie alla varietà di corpi, spessori e grandezze. Ben leggibile e visibile anche in sovrimpressione su foto e immagini, presenta dettagli nelle singole lettere che comunicano personalità, originalità e, appunto, “carattere”.

Il Graphik, invece, condivide con l’altro la freschezza, la dinamicità e la leggibilità, andando a creare una combinazione di lettering dall’impatto visivo-testuale non solo accattivante, ma anche funzionale alla lettura di testi più lunghi su schermi.

I colori

La componente cromatica nasce proprio dal contesto digitale: i nuovi colori verde, rosso e blu derivano dal modello di colori RGB (Red, Green, Blue), utilizzato nella rappresentazione e visualizzazione di immagini in dispositivi elettronici.

La nuova identità viene arricchita da sfondi in gradiente e filtri sfumati sulle fotografie che meglio comunicano la volontà di rileggere la quotidianità con lo sguardo/con gli occhi di GreenMe:

Il progetto della nuova veste grafica non rinnova il profilo del magazine solo dal punto di vista estetico, ma diventa funzionale dal momento che si adatta ad ogni tipologia di contenuto e format pur mantenendo invariato lo stile identitario, rendendo GreenMe allo stesso tempo riconoscibile e alla portata di tutt*.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook