La spettacolare danza tra la Luna, Giove e Saturno: questa sera il raro spettacolo celeste

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Questa sera la luna, Giove e Saturno saranno i protagonisti di una bellissima congiunzione, facilmente visibile a occhio nudo

Ecco il carrello smart per la spesa

Un giorno atteso da tempo, un evento spettacolare, probabilmente il più suggestivo dell’autunno. Questa sera la luna, Giove e Saturno saranno i protagonisti di una bellissima congiunzione, facilmente visibile a occhio nudo.

Da giorni, i due pianeti appaiono vicini e adesso a far loro compagnia è arrivata anche la luna, al primo quarto. Lungo il suo cammino, il nostro satellite naturale sta superando sia Giove che Saturno.

“I pianeti rimangono nella costellazione del Sagittario, mentre la Luna si trova già nel Capricorno” spiega l’Uai.

Il pianeta più luminoso sarà Giove, che emette 13 volte più luce rispetto a Saturno, almeno osservando il cielo dal nostro punto di vista. Il pianeta sarà anche il corpo celeste più luminoso in assoluto. L’unico oggetto simile a una stella che lo sfida nel cielo serale in questo momento è Marte, che troveremo nella stessa porzione di cielo già dal tramonto, sull’orizzonte orientale.

In attesa della rarissima congiunzione del 21 dicembre…

Saturno e Giove sono sempre più vicini e lo saranno ancora di più col passare delle settimane. Il 21 dicembre infatti saranno i protagonisti di una congiunzione storica: saranno vicini come mai era successo negli ultimi 397 anni. Le congiunzioni Giove-Saturno di questo tipo si verificano ogni 20 anni, l’ultima ha avuto luogo il 28 maggio 2000 mentre la prossima dopo il 2020 sarà il 31 ottobre 2040.

Giove è luminoso in virtù delle sue grandi dimensioni: è il pianeta più grande del nostro sistema solare. Saturno, il sesto pianeta in ordine di distanza dal Sole, è luminoso ma non quanto Giove. Tuttavia è il mondo più lontano facilmente visibile a occhio nudo.

Più un pianeta è lontano dal sole, più lentamente viaggia e più lunga è la sua orbita. Giove impiega circa 12 anni terrestri per completare un’orbita, mentre Saturno ha bisogno di quasi 30 anni terrestri. Per questo la congiunzione Giove-Saturno è la più rara. Un motivo in più per prepararci ad ammirarla al meglio.

Giove e Saturno hanno terminato il loro moto retrogrado (movimento verso ovest) rispettivamente il 13 e 29 settembre 2020 e ora si stanno muovendo verso est, di fronte alla costellazione del Sagittario.

Il triangolo Luna-Giove-Saturno di questa sera

La congiunzione Giove-Saturno del 2020 arriverà tra due mesi, il 21 dicembre. In quel momento avranno la stessa ascensione retta ma non dovremo spettare fino ad allora per ammirarli. In questo momento stanno già regalando spettacolo insieme alla luna. Poi, col passare dei giorni si avvicineranno sempre di più ma già da questa sera ci terranno incollati con gli occhi al cielo.

Basterà guardare in direzione Sud-Sud-ovest come mostra la mappa che segue, che mostra il cielo alle 20.15 circa:

luna saturno giove

©Stellarium

I tre corpi celesti sono già visibili a sud. Affacciatevi, fotografate questo spettacolare triangolo e inviate le vostre foto nei commenti!

Fonti di riferimento: Uai, Earth&Sky

LEGGI anche:

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook