La sensazione di pancia gonfia è un sintomo da non sottovalutare del cancro ovarico

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il cancro ovarico è uno dei più diffusi, ed è anche tra i più difficili da diagnosticare. Scopriamo i sintomi più comuni a cui fare attenzione

Non conservare così l'avocado: è pericoloso

Il cancro ovarico è uno dei più diffusi, ed è anche tra i più difficili da diagnosticare. Scopriamo i sintomi più comuni a cui fare attenzione

I sintomi del cancro ovarico non sono sempre facili da riconoscere, perché sono simili a quelli di alcune condizioni più comuni. Questo tipo di tumore si verifica quando le cellule anomale nell’ovaio iniziano a crescere, e a dividersi in modo incontrollato.

Uno dei principali sintomi di questa malattia è il gonfiore persistente dell’addome. Tale condizione di pancia piena e tesa, è spesso causata dal gas intestinale e, in genere, la prima linea di trattamento per prevenire gas e gonfiore è cambiare la dieta. Tuttavia, se questi sintomi sono persistenti occorre consultare un medico, poiché in alcuni casi potrebbe essere un segno di cancro ovarico. 

Questo tumore, purtroppo, è uno dei più diffusi tra la popolazione femminile, ma attraverso la diagnosi precoce è possibile curarlo e combatterlo. Il cancro alle ovaie, però, è difficile da diagnosticare, in quanto i sintomi possono essere confusi con quelli legati ad altre condizioni, come la sindrome dell’intestino irritabile. (Leggi anche: Colon irritabile: sintomi, dieta, rimedi e consigli degli esperti (VIDEO)

Il gonfiore persistente, la sensazione di sazietà, la perdita di appetito e il dolore pelvico o addominale sono tutti segni a cui prestare particolare attenzione.

Altri sintomi più rari del tumore alle ovaie sono: 

  • cambiamenti nelle abitudini intestinali, come diarrea o stitichezza
  • sensazione di stanchezza cronica
  • perdita di peso inspiegabile.

Quindi, se hai una storia familiare di cancro alle ovaie e se hai più di 50 anni è consigliabile consultare periodicamente il ginecologo. I sintomi comuni di questa malattia sono:

  • pancia gonfia
  • sensazione di sazietà 
  • perdita di appetito
  • dolore all’addome
  • bisogno di fare pipì più spesso o urgentemente.

Le cause che possono portare a sviluppare la malattia sono ancora sconosciute, ma vi sono fattori molto influenti, come:

  • avere più di 50 anni
  • una storia familiare di cancro alle ovaie o al seno
  • essere in sovrappeso
  • fumare
  • avere uno stile di vita sedentario

Al momento non esiste una cura per il cancro ovarico, l’unica chiave è la prevenzione e la diagnosi precoce che possono influire in modo positivo sul trattamento e la buona riuscita della cura.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook