Lingua specchio della salute: sviluppato un nuovo test per individuare 14 malattie

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Soprattutto in passato, l'analisi della lingua forniva indicazioni utili ai medici sullo stato di salute dei pazienti. Adesso in India è stato messo a punto un vero e proprio test per diagnosticare 14 malattie

Nelle medicine di antica tradizione, come quella cinese e indiana, la lingua viene considerata un importante specchio della salute della persona che può indicare lo stato in cui versano i diversi organi del corpo. Questo genere di screening è stato oggi sostituito dalle più moderne tecniche diagnostiche, ma in India un gruppo di scienziati ha ideato un test per individuare 14 malattie a partire dalla lingua.

L’idea è nata per aiutare quelle fasce della popolazione più povera che abitando in zone remote difficilmente riescono ad accedere regolarmente alle cure mediche. Il test è in grado di offrire una diagnosi probabile a partire dall’analisi della lingua combinata ovviamente con la valutazione dei sintomi comparsi nel paziente analizzato. In questo modo solo chi davvero ne ha necessità viene indirizzato verso i centri medici sia pure lontani o scomodi da raggiungere.

Una lingua sana dovrebbe essere rosa, pulita e ricoperta da piccole e visibili papille gustative. Spesso però guardando bene si possono distinguere lingue rosse, nere, bianche, infiammate, con delle spaccature in alcune zone, ecc. Questi vengono considerati segnali che qualcosa all’interno dell’organismo non va.

Patine bianche potrebbero ad esempio essere sintomo di mughetto, una lingua gonfia potrebbe segnalare una reazione allergica in corso mentre lunghi solchi sulla superficie sarebbero segno di un’infezione a trasmissione sessuale in corso: la sifilide. Ancora… una lingua muscolosa e liscia potrebbe rivelare carenze di vitamina B12, ferro o folati mentre ulcere in bocca sarebbero sintomo della presenza di infiammazioni intestinali come il morbo di Crohn o la colite ulcerosa.

Il nuovo sistema diagnostico, lanciato dall’International Journal of Biomedical Engineering and Technology, è stato realizzato da Karthik Ramamurthy, del Rajalakshmi Engineering College di Chennai, Siddharth Kulkarni e Rahul Deshpande della Facoltà di Ingegneria Elettronica dell’Università VIT.

Si tratta di un vero e proprio software che analizza in maniera digitale l’immagine della lingua del paziente rivelandone così tessitura, scolorimenti, congestioni e altre caratteristiche che possono essere collegate a varie malattie. Attualmente il sistema permette una diagnosi di 14 condizioni patologiche ma gli scienziati sperano di poter presto associare a questo test anche quello sugli occhi in modo da integrare la prima analisi con ulteriori informazioni utili ad una diagnosi.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

Il colore e l’aspetto della nostra lingua ci dicono che….
Salute: le 5 spie del nostro corpo
Capelli, spie della salute: 5 segnali da non sottovalutare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook