Quando tua madre non ci sarà più, ti accorgerai di quanto era speciale e unica la vostra amicizia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quando tua madre non ci sarà più potresti capire quanto era speciale e unica la vostra amicizia, di quelle che durano da una vita.

Ecco il carrello smart per la spesa

Può una madre essere anche la nostra migliore amica? Può senz’altro e succede più spesso di quanto crediamo ma a volte, è difficile accorgersene. Perché quando il rapporto è così stretto, tendiamo a darlo per scontato, perlomeno finché non lo perdiamo.

Le mamme diventano amiche quando, al di là del legame di sangue, sussiste una connessione positiva con loro. D’altronde ci conoscono dalla nascita e noi conosciamo loro fin da piccole, se c’è sintonia reciproca è facile capirsi al volo, può bastare un cenno del capo, una smorfia, una parola per intendersi.

Per non parlare di quando si scoppia a ridere per quel tipo di battute che nessun’altro sarebbe in grado di capire. Questione di amicizia sì, ma anche di conoscenza reciproca.

Certo, non tutte le relazioni con la propria madre sono così aperte, fiduciose e oneste, ma quando si ha la fortuna di vivere una connessione speciale, questo rapporto diventa un po’ magico.

Perché lei è quel tipo di persona pronta a starci accanto nei momenti belli e meno belli, e magari è anche una delle poche persone in grado di tollerare i nostri nervosismi, sapendo che a volte succede.

Ecco perché è importante accorgersi della sua importanza, al di là del ruolo di madre. Una persona così speciale ha bisogno di sentire che la amiamo con altrettanta intensità ed è bene dimostrarglielo con piccole e grandi attenzioni, senza darle per scontate. Perché se con un’amica tendiamo a essere più consapevoli dell’importanza di rispettarne gli spazi e, in generale, la persona, con la mamma che è anche amica, a volte ce ne dimentichiamo.

Ma una persona che ci accetta per quello che siamo, che ci accoglie con pregi e difetti, indipendentemente dal legame di parentela, è speciale.

FONTE ILLUSTRAZIONE: mirabilinto

Ti potrebbe interessare anche:

Niente sarà lo stesso quando i tuoi genitori non ci saranno più

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018. Appassionata di viaggi, folklore, maschere tradizionali. Si occupa anche di tematiche ambientali, riciclo creativo e fai da te. Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo". Nel 2018 ha dato vita a Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook