Torna il bonus trasporti nel 2023, ma con nuovi limiti di Isee: a chi sarà destinato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Buona notizia per i pendolari: anche quest'anno si potrà usufruire del bonus trasporti. Tuttavia, il voucher mensile fino a un massimo di 60 euro sarà destinato a una cerchia più ristretta di cittadini rispetto al 2022

Dietrofront sul bonus trasporti! Ormai sembrava praticamente certo che la misura introdotta nel 2022 non sarebbe più stata prorogata dal Governo per quest’anno. Ma – a sorpresa – è stata reintrodotta nel nuovo Decreto Carburanti, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 14 gennaio.

La platea del contribuito, entro un massimo di 60 euro al mese, destinato agli abbonamenti di mezzi pubblici, però, non sarà esattamente la stessa. Il tetto Isee, infatti, è stato abbassato. Vediamo come sarà rimodulata l’agevolazione per i pendolari.

I beneficiari del bonus trasporti nel 2023

Il cosiddetto bonus trasporti era stata prevista lo scorso anno dal decreto Aiuti; si tratta di un voucher mensile fino a un massimo di 60 euro da utilizzare per l’acquisto di abbonamenti per i servizi di trasporto pubblico locale, regionale, interregionale e anche per il trasporto ferroviario nazionale.

Nel corso del 2022 ne hanno potuto fare richiesta tutti quei cittadini – dai lavoratori, agli studenti, passando per i pensionati – che avevano un reddito complessivo non superiore a 35.000 euro.

Quest’anno, però, la misura sarà riservata solo a chi ha un Isee entro i 20.000 euro. Per quanto riguarda l’importo del voucher, resterà lo stesso: non si potranno ottenere oltre 60 euro di sconto al mese.

Per richiederlo basterà accedere alla piattaforma online attivata lo scorso settembre. Tuttavia, per le modalità di presentazione e gli altri dettagli bisognerà attendere il decreto attuativo.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: Gazzetta Ufficiale 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook