La migliore illusione ottica dell’anno che ti farà dubitare della realtà: più la guardi, più diventa ‘strana’

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Più la guardi, più strana diventa. Non a caso questa forma che ruota su se stessa, si è aggiudicata il Best Illusion of The Year, un concorso che celebra le illusioni e la percezione, la cui ambizione principale è quella di 'democratizzare la scienza'.

Più la guardi, più strana diventa. Non a caso questa forma che ruota su se stessa, si è aggiudicata il Best Illusion of The Year, un concorso che celebra le illusioni e la percezione, la cui ambizione principale è quella di ‘democratizzare la scienza’.

Si chiama Dual Axis Illusion ed è stata creata da Frank Force come appunto migliore illusione ottica dell’anno. Secondo posto per Haruaki Fukuda dal Giappone con Change the color e terzo a The Rotating Circles Illusion di Ryan EB Mruczek e Gideon Paul Caplovitz.

L’americano Force, artista e programmatore di videogiochi è riuscito a creare un’illusione davvero singolare.

Guardate bene questo video:

Questa forma ruota su se stessa, su un asse orizzontale o verticale? In senso orario o antiorario? Da destra a sinistra, dall’alto verso il basso o dal basso verso l’alto?

Molto difficile da stabilire soprattutto perché la forza aiuta a contrastare l’illusione attraverso l’uso di linee colorate che evidenziano come funziona la sua creazione. Ma non solo, alcuni segnali visivi nel video aiutano chi guarda a cambiare la loro percezione. Il concorso è un evento annuale gestito dalla Neural Correlate Society (NCS), un’organizzazione no profit che mira a promuovere la ricerca scientifica sul piano della percezione e cognizione.

“Il modo in cui vediamo il mondo esterno – la nostra percezione – è generato indirettamente dai meccanismi cerebrali, e quindi tutta la percezione è in qualche modo illusoria. Lo studio delle illusioni è fondamentale per comprendere la percezione sensoriale e molte malattie oftalmiche e neurologiche”, spiega l’NCS.

Il vincitore viene stabilito attraverso un voto online e anche questa volta, la creazione in questione fa davvero strabuzzare gli occhi. Il nostro cervello cerca di percepire gli elementi chiave della forma, ma le linee si sovrappongono. Il punto è che non vi è alcun volume in questa immagine e nessuna vera rotazione in corso, è solo una percezione, un’illusione.

Ecco gli altri due vincitori:

 

Leggi anche:

 

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook