Addio al papà di Asterix: morto il fumettista Albert Uderzo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ci lascia all'età di 92 anni Albert Uderzo, il fumettista che diede vita ad Asterix è stato stroncato nel sonno nella sua casa a Neuilly

Si è spento ieri all’età di 92 anni Albert Uderzo, il disegnatore del celebre Asterix, uno dei personaggi dei fumetti più longevi e amati dal pubblico.

Da quanto si apprende dall’ Agence France-Presse, l’uomo, che era particolarmente provato nelle ultime settimane, è stato stroncato nel sonno da una crisi cardiaca nella sua casa a Neuilly, in Francia. Nessuna correlazione, quindi, con il covid-19 che sta mettendo anche la Francia in ginocchio.

Figlio di genitori italiani, Uderzo, con la collaborazione dell’illustratore René Goscinny, aveva dato vita alla mitica serie di fumetti umoristici Asterix che lo ha consacrato al successo e alla cui realizzazione ha continuato a dedicarsi anche dopo la morte prematura dell’amico Goscinny. Insieme a lui aveva lavorato a tanti altri fumetti, fra cui Jehan Pistolet, il corsaro, Oumpah-Pah, l’Indiano, Luc Junior, il reporter e Benjamin et Benjamine, storia di una coppia trepidante.

Non solo genialità e fervida immaginazione, ciò che faceva grande Albert Uderzo era soprattutto la sua umiltà, nonostante il successo ottenuto.

Il papà di Asterix ci ha lasciati, ma il suo genio e la sua creatività vivranno sempre tra le pagine dei suoi fantastici fumetti.

Fonte: Lefigaro / AFP

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Per suggerimenti, storie o comunicati puoi contattare la redazione all'indirizzo redazione@greenme.it

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook