È morta Rosa, la nonnina dell’abbraccio con il marito in ospedale che aveva commosso l’Italia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Si è spenta Rosa, protagonista insieme al marito di un lungo abbraccio dopo la separazione forzata per Covid19. Le loro foto avevano commosso tutta Italia

Quanta frutta e verdura dobbiamo mangiare ogni giorno?

Giorgio e Rosa e il loro abbraccio all’interno dell’ospedale di Cremona avevano fatto commuovere tutta Italia. Ora arriva purtroppo la notizia che Rosa si è spenta, la donna soffriva da tempo di cancro.

Era riuscita a superare il coronavirus ma un cancro l’ha portata via a 74 anni. Parliamo di Rosa Manganati che, ad aprile 2020, era stata immortalata mentre abbracciava suo marito Giorgio, di 77 anni, ricoverato per Covid-19 all’ospedale di Cremona.

Erano stati gli stessi ospedalieri a condividere questo toccante momento, diventato simbolo non solo della pandemia ma anche della sofferenza degli anziani separati a causa del virus.

Una foto che aveva fatto il giro del web, commuovendo tutti per l’intensità di questo incontro tanto desiderato ed emozionante. La coppia, infatti, sposata da oltre 50 anni, era stata forzatamente separata per la prima volta proprio a causa del nuovo virus.

Tutto sembrava finito bene dato che entrambi erano poi tornati a casa sconfiggendo la malattia. Il cancro però ha avuto la meglio e questa volta la separazione tra i due nonnini di Cremona ha un sapore ancora più amaro.

Nessuno però dimenticherà facilmente la dolcezza di Rosa e il grande messaggio d’amore che lascia.

Fonte: Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook