L’esposizione al piombo durante l’infanzia può influenzare non solo la salute, ma anche la personalità da adulti (e non in meglio)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L'esposizione al piombo durante l'infanzia ha effetti dannosi sulla personalità. I bambini diventati adulti sono meno maturi e coscienziosi

Ecco il carrello smart per la spesa

L’esposizione al piombo durante l’infanzia ha effetti dannosi sulla personalità. I bambini diventati adulti sono meno maturi e coscienziosi

L’esposizione a metalli pesanti durante l’infanzia può avere diversi effetti negativi. Una nuova ricerca si è concentrata in particolare sull’esposizione precoce al piombo che, secondo i risultati ottenuti, potrebbe influenzare la personalità da adulti e ovviamente non in meglio. 

Gli effetti dell’esposizione al piombo sulla salute generale sono stati ben documentati da studi precedenti ma ora una nuova ricerca, condotta su oltre 1 milione e mezzo di persone negli Stati Uniti e in Europa, rivela un nuovo effetto dannoso di questo metallo pesante inquinante sulla personalità.

Per determinare se l’esposizione al piombo provocava davvero cambiamenti di personalità, il team di ricerca ha esaminato le differenze di personalità prima e dopo il Clean Air Act degli Stati Uniti del 1970, una legge che ha costretto le aziende a rimuovere il piombo dalla benzina portando a massicce riduzioni di questo metallo in atmosfera.

Gli scienziati hanno confrontato i cambiamenti nei livelli di piombo atmosferico con i cambiamenti nei punteggi medi dei tratti di personalità in ogni area, utilizzando i dati di un questionario online sulla personalità che valutava 5 caratteristiche:

  • apertura all’esperienza (curiosità intellettuale e immaginazione creativa)
  • estroversione (socialità e assertività)
  • coscienziosità (organizzazione e responsabilità)
  • gradevolezza (compassione e rispetto)
  • nevroticismo (tendenza all’ansia, alla depressione e all’ostilità)

Si è evidenziato così che i bambini cresciuti in aree dove era più alto il tasso di inquinamento atmosferico da piombo, da adulti tendevano ad avere personalità meno adattabili e mature, erano meno coscienziosi e in alcuni casi, erano anche più nevrotici.

Al contrario, le persone nate dopo che i livelli di piombo in atmosfera erano diminuiti, avevano personalità più mature e coscienziose. Ciò suggerisce che effettivamente l’esposizione a questo metallo pesante può causare cambiamenti nella personalità.

Con alcune differenze, la situazione era simile anche in Europa. Scrivono gli autori dello studio:

Abbiamo scoperto che gli europei esposti a maggiori quantità di piombo atmosferico erano anche meno gradevoli e più nevrotici. Tuttavia, non erano meno coscienziosi. Questo è un esempio di come spesso i risultati psicologici differiscano tra le culture.

Quanto scoperto è estremamente serio, non dobbiamo ritenere infatti che modifiche nella personalità siano cosa di poco conto. Gli autori ricordano infatti che i tratti della personalità influenzano quasi ogni aspetto della vita delle persone: dalla felicità al successo professionale alla longevità. Ciò significa che è probabile che gli effetti dell’esposizione al piombo sulla personalità abbiano conseguenze diffuse.

Purtroppo si sa da tempo che l’esposizione al piombo nell’infanzia può avere effetti dannosi sullo sviluppo cerebrale e causare problemi di salute mentale e comportamenti criminali. Ma questo studio dimostra che gli effetti nocivi legati al piombo possono essere più grandi e diffusi di quanto i ricercatori pensassero in precedenza, dato appunto che l’esposizione a questo metalli può anche influenzare i tratti della personalità e di conseguenza diversi aspetti della vita delle persone.

Fonti: Neuroscience News / Pnas

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook