AcciPolline! Salvare il mondo con l’ape Valentina, il libro che ogni bimbo dovrebbe leggere

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Inviata in missione dalla mamma, l’Ape Regina, perché le api della sua famiglia si stanno ammalando, l’ape Valentina troverà una soluzione?

Inviata in missione dalla mamma, l’Ape Regina, perché le api della sua famiglia si stanno stranamente ammalando, l’ape Valentina troverà una soluzione? Lei è la piccola protagonista di un nuovo divertente libro per bambini: ecco a voi AcciPolline! Le avventure dell’ape Valentina.

Scritto da Giancarlo Oldani, apicultore per hobby, e con le fantastiche illustrazioni di Silvia Toson, è un libro indipendente, pubblicato solo per Amazon, che finalmente spiega ai bambini perché le api sono così importanti per il nostro ecosistema e per l’ambiente in cui viviamo, mostrando quali sono i pericoli per questi insetti e spiegando cosa è possibile fare per aiutarli a sopravvivere.

Durante il suo viaggio, la piccola ape Valentina incontra un calabrone, un gruccione, un bruco, una cavalletta e molti altri animali e poi degli uomini. Una serie di incontri che serviranno soltanto a una cosa: far comprendere che non esistono animali “cattivi”, ma rappresentano solo un tassello di un preziosissimo ciclo della vita.

https://www.facebook.com/accipolline/posts/128372652401198

Gli unici personaggi “negativi” sono gli uomini che inquinano e che utilizzano pesticidi. Ma sono tutti così? Non esattamente. Valentina avrà dinanzi a sé una visione precisa del mondo in cui lei e la sua famiglia vivono. E, soprattutto, riuscirà a far tornare in piena attività le altre apette della radura in cui vive.

Cosa capiranno bambini e adulti? Che serve davvero poco per aiutare le api, a volte si può cominciare da un vaso di fiori sul balcone, perché il loro ruolo rimane vitale per la produzione alimentare e per l’ambiente. Minacciate da pesticidi, perdita di habitat, monocolture, parassiti, malattie e cambiamenti climatici, le api hanno bisogno di essere salvate.

La natura a volte può apparire crudele, ma non c’è crudeltà quando l’equilibrio viene mantenuto, non c’è crudeltà in un uccello che mangia un insetto o in un leone che mangia una gazzella. Il vero crimine, di cui solo l’uomo è capace di macchiarsi è la privazione della libertà in tutte le sue forme“.

Un altro mondo è possibile, insomma, basta solo che ognuno faccia la propria parte.

Il libro è disponibile QUI.

Leggi anche: 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook