Le statuine del presepe napoletano che rendono omaggio a medici e infermieri, gli eroi dell’Italia ai tempi del coronavirus

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L'omaggio del maestro dei presepi napoletano Genny Di Virgilio a medici e infermieri impegnati nella lotta al coronavirus

Lo considera il suo personale omaggio agli eroi che stanno salvando l’Italia in questa fase di emergenza sanitaria. Parliamo di Genny Di Virgilio, artista che ha una bottega di presepi nella famosa via di San Gregorio Armeno a Napoli, che ha realizzato delle statuine di medici e infermieri che tengono tra le braccia l’Italia.

Ad annunciare la novità nella sua bottega è il maestro stesso che in un post su Instagram presenta le sue due nuove creazioni: un medico e un’infermiera che con il tricolore tra le mani sorreggono l’Italia, rappresentata dallo stivale in cui si intravedono i confini delle regioni.

L’artista napoletano ha realizzato le due statuine durante la fase del lockdown in ringraziamento a medici ed infermieri del nostro paese, ormai diventati simboli oltre che eroi contro il coronavirus.

Come ha dichiarato all’Ansa:

“A San Gregorio le botteghe sono ancora chiuse ma questo è un modo mio per ringraziare tutti quelli che mettendo a rischio la propria hanno salvato la nostra vita. Esporrò le statuine nel mio negozio appena riaprirò e le collocherò davanti alle Natività. Loro, i medici hanno sicuramente conquistato con le loro azioni un posto sul presepe napoletano”.

Fonte: Ansa / Instagram

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook