Kaffeeform: le tazze e le tazzine fatte con i fondi del caffè

tazze-fondi-caffè

I fondi del caffè diventano tazze, tazzine e piattini grazie a Kaffeeform, l’azienda tedesca che ha trovato un modo originale di riciclare con un occhio alla sostenibilità ambientale.

Come si legge sul sito dell’azienda, è tutto partito da alcune domande che si è posto il designer Julian Lechner: cosa succede ai fondi di caffè dopo aver gustato il nostro Espresso, Cappuccino o Americano? Non c’è modo di riutilizzare questa risorsa buona e naturale? E se si, cosa ci vuole per preservarlo per sempre?

Dopo 3 anni di sperimentazione, discussioni con esperti è nato un prodotto lavabile in lavastoviglie, leggero, senza BPA e soprattutto ecologico perché va a riutilizzare i fondi del caffè che altrimenti finirebbero in discarica.

Lechner ha studiato in Italia alla Liberà Università di Bolzano ed è proprio dal nostro Paese che è partito il progetto delle Kaffeeform coffee cups.

Oggi, la collezione di tazze, tazzine e piattini viene realizzata grazie alla collaborazione con le caffetterie di Berlino. I fondi vengono poi essiccati, confezionati e spediti in un laboratorio di protezione. La prima tazzina è stata lanciata nel 2015, tutte sono di colore scuro e sanno di caffè.

tazze fondi caffè3

Come vengono create? Con l’aggiunta di colle naturali e pezzettini di legno, i fondi diventano un prodotto resistente e di design che va a sdoganare i canoni delle vecchie tazzine.

Al momento sono in vendita in alcuni shop di Berlino, Parigi, Liegi, Londra, Amsterdam, Oslo e Reykjavík, ma è possibile acquistarle online, unica nota dolente il prezzo, non proprio economico, una tazzina con piattino ad esempio, costa quasi 15 euro.

tazze fondi caffè1

Un’idea simile è stata lanciata anche dagli olandesi, nello specifico da Matthijs Vogels, che con la sua attività Sprout Design, raccoglie grandi quantità di caffè che rimangono nella moka o nella macchinetta e dopo operazioni di pulitura, procede a pressarlo su degli stampini con l’aiuto di una macchina appositamente costruita. Vengono così prodotti “contenitori di caffè”. La linea di piatti, barattoli, vasetti tutti fatti di caffè e riciclabili al 100%, si chiama Cup ‘a coffee e una volta rotti o rovinati, potranno essere riutilizzati come concime per l’orto di casa.

tazze fondi caffè2

Il consumo globale di caffè è in costante crescita, i fondi che sono fondamentalmente rifiuti, possono rappresentare una risorsa. Noi possiamo riutilizzarli in diversi modi: in casa, in giardino, nell’orto o come prodotto di bellezza, leggete qui:

Dominella Trunfio

Foto: Kaffeeform

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Decathlon

La bici usata? Portala da Decathlon: torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Coop

Cambiare il mondo a partire dalla spesa che facciamo. Si può?

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Schär

Quali sono i cereali senza glutine? I vantaggi del loro uso nell’alimentazione

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

tuvali
seguici su Facebook