“I ♥ Arctic”. Un cuore in tutto il mondo per salvare il Polo Nord

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

“I ♥ Arctic”. Questo il messaggio diffuso oggi da Greenpeace, in concomitanza con l’Earth Day, proveniente da 280 città del mondo. Un grande cuore umano, da Buenos Aires a Bangkok, da Copenhagen a Johannesburg per chiedere ai leader politici di proteggere il polo NOrd e il suo fragile ecosistema.

L’Associazione ha scelto la Giornata Mondiale della terra per diffondere le immagini scattate nella Giornata mondiale di mobilitazione dell’Artico che ha coinvolto anche l’Italia dove sabato scorso ,a Roma, un grande cuore è stato formato al Circo Massimo da attivisti e simpatizzanti di Greenpeace.

Tutte le immagini (visibili a questo indirizzo) saranno raccolte in un libro che verrà consegnato ai Ministri degli esteri dei Paesi della regione artica che si riuniranno a maggio al Consiglio ARtico in Kiruna (Svezia)

«Milioni di persone chiedono che gli incontaminati ghiacci artici vengano protetti da un divieto totale di trivellazione petrolifera nell’Oceano Artico. La nostra dipendenza dai combustibili fossili è erroneamente associata con il progresso e la prosperità, invece porta con sé la distruzione dell’ambiente e dell’economia. Un’altra strada è possibile e i nostri leader politici devono intraprenderla ora» afferma Kumi Naidoo, direttore esecutivo di Greenpeace International.

«Appena una settimana fa siamo rientrati dalla spedizione al Polo Nord, durante la quale abbiamo sperimentato in prima persona la fragile bellezza artica. Vedere questa mobilitazione mondiale mi
riempie di gratitudine e speranza. Ora è tempo per i partecipanti al Consiglio Artico di ascoltare queste migliaia di persone e creare un Santuario globale» commenta Josefina Skerk, un’attivista indigena membro del Parlamento Sami e una dei quattro giovani ambasciatori artici appena tornati dalla spedizione di Greenpeace al Polo Nord, per portare i nomi dei quasi tre milioni di firmatari della petizione savethearctic.org e una Bandiera per il Futuro sul fondale del Polo Nord.

LEGGI anche:

Piantata la bandiera al polo nord per proteggere l’artico

Greenpeace: parte la spedizione per salvare l’Artico con le firme

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook