Credevano fosse un raro uccello tropicale ma era un gabbiano tinto di blu che ora rischia di non poter più volare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In un parcheggio a Carlisle, in Inghilterra, alcune persone si sono viste volare sopra la testa uno strano uccello di color blu fluorescente. Tutti pensavano di essere di fronte ad un raro uccello tropicale e invece si trattava di un gabbiano diventato blu non si sa ancora come e perché.

Quando i passanti hanno chiamato la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals (RSPCA) hanno scoperto l’amara verità: non si trattava affatto di un uccello tropicale ma era un gabbiano tinto di blu elettrico che, tra l’altro, stava lottando per continuare a volare.

 

I volontari dell’associazione inglese erano scioccati e Graham Carter, responsabile del benessere degli animali, ha dichiarato:

“Faccio questo lavoro da circa 20 anni e non ho mai visto niente di simile. Abbiamo già gestito situazioni in cui i gabbiani si sono messi nei guai dopo essere caduti in contenitori di birra, curry o olio. Abbiamo anche visto alcuni uccelli tinti di rosa ma non sappiamo cosa sia successo in questo caso a questo povero uccello. Mi chiedo se una specie di polvere blu gli sia caduta addosso lasciandolo in questo stato”.

Non è ancora chiaro dunque come il gabbiano possa essere diventato blu e non si esclude neppure l’ipotesi che la cosa sia stata intenzionale da parte di qualcuno.

I volontari lanciano un appello:

“Ci piacerebbe davvero avere notizie da chiunque sappia come sia successo. Se è il caso dell’uccello che cade in un liquido o in una sostanza, vorremmo saperlo in modo da poter trovare la fonte e assicurarci che non accada di nuovo. Oppure, se è stato fatto apposta, vorremmo saperlo in modo da poter esaminare ulteriormente la questione”

Qualunque sia la sostanza con cui è stato tinto, questa ha colpito le piume dell’uccello e ne ha messo seriamente a rischio la capacità di volare.  I volontari le hanno piano piano pulite ma ci vorrà diverso tempo prima che l’uccello possa tornare del colore normale, si dovrà infatti attendere che ricrescano le nuove piume.

Come ha dichiarato Stephen Wakelin, di Wolfwood Wildlife and Dog Rescue:

“Stiamo facendo del nostro meglio per questo povero gabbiano e speriamo che si riprenda completamente. Non sappiamo ancora quale sia la sostanza, ma siamo preoccupati che lo stia danneggiando perché è un po ‘stordito e al momento non è ancora in grado di volare”.

Fonte: Twitter / Lancashire post

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook