Isole Fær Øer: la mattanza non finisce mai, massacrate altre 150 balene pilota ?? 

balene-pilota

Immagini sconcertanti che come ogni anno vengono dalle isole Fær Øer dove ricominciata la mattanza delle balene pilota. Nel primo giorno di caccia ne sono state uccise 150 e un numero imprecisato di delfini. Una mattanza che non risparmia nessuno e che inspiegabilmente viene vista come un momento di festa tradizionale.

**Attenzione questo articolo contiene immagini che potrebbero urtare la vostra sensibilità**

La fine del mese di maggio segna l’inizio del ‘Grindadráp‘, ovvero la caccia alle balene nell’arcipelago danese che si trova nell’Oceano Atlantico. A pagarne le conseguenze sono appunto i globicefali, chiamati anche delfini pilota o balena pilota.

Una mattanza che si consuma con lame e uncini in un bagno di sangue: le balene pilota vengono prima spaventate e costrette a piaggiarsi per poi essere infilzati dallo sfiatatoi e recisi nel midollo spinale. Una dinamica da film dell’orrore tra i lamenti degli animali e l’entusiasmo di centinaia di persone che assistono a questo spettacolo.

Da anni, Sea Shepherd si batte contro questa pratica assurda portando avanti delle operazione sotto copertura alle Isole Fær Øer, ma purtroppo questa è la sesta mattanza dell’anno. Le balene pilota erano state avvistate a sud della capitale Tórshavn, nell’isola di Streymoy. Dopo l’inseguimento, i mammiferi si sono trascinati fino alla baia di Sandágerði, dove hanno trovato una morte atroce.

I faroesi non si sono fermati neanche davanti ai piccoli e alle femmine gravide e l’intera baia si è tinta di un sangue innocente.

FIRMA QUI LA PETIZIONE PER FERMARE QUESTO MASSACRO

Sull’argomento ti potrebbe interessare anche:

Dominella Trunfio

Seat

Auto a metano, il self service darà una nuova spinta?

Germinal Bio

10 idee da mettere dentro il cestino da picnic e accontentare tutti

Yves Rocher

Premio Terre de Femmes e l’impegno di Yves Rocher nella tutela dell’ambiente

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook