Detersivi ecologici: questa start up italiana ha trovato la perfetta quadra per far brillare casa senza plastica e sostanze inquinanti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ci piace avere case pulite ma spesso non ci rendiamo conto che per far brillare gli ambienti in cui viviamo e dormiamo si utilizzano prodotti che contengono sostanze inquinanti, il più delle volte racchiusi in contenitori di plastica. Invertire la rotta non solo è possibile ma è anche semplice. Come? Acquistando detersivi ecologici della start up italiana di cui vi parliamo oggi

Quando ci dedichiamo alla pulizia della casa, dovremmo ricordarci sempre che ciò che utilizziamo ha un peso – che può essere anche molto rilevante – sull’ambiente. Fondamentale, dunque, dopo aver preso coscienza di questo, agire di conseguenza.

Se non lo avete ancora fatto, è arrivato il momento di passare ai detersivi ecologici che da una parte sono realizzati con ingredienti più sostenibili e dall’altra evitano sprechi di plastica. Un doppio vantaggio per il nostro Pianeta, gravemente provato dall’inquinamento.

Tra le startup più innovative di detersivi ecologici c’è R5, una società Benefit, nata a Bergamo proprio con l’idea di sviluppare prodotti per la casa (ma anche per la persona) a basso impatto ambientale.

La forma giuridica scelta da questa start up già dice tutto. Per Società Benefit si intende infatti un’azienda che non persegue solo gli obiettivi di impresa ma che ha anche finalità di beneficio comune e che opera in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente. Non a caso, il 5% del fatturato dellaR5 è dedicato a progetti sociali e ambientali.

La filosofia della R5 è già tutta nel nome e nel logo che richiama le 5 “paroline magiche” tanto care a noi e all’ambiente:

  • rethink
  • refill
  • reuse
  • reduce
  • relax

Ma concretamente cosa ha fatto questa azienda? Ha realizzato dei prodotti efficaci ma più sostenibili, eliminando il packaging inutile e monouso dei più comuni detersivi, riducendo il consumo e il trasporto di acqua, e promuovendo una nuova filosofia di prodotti ricaricabili.

Inoltre, come ci hanno spiegato i fondatori di R5:

abbiamo deciso di farlo coinvolgendo tutti i nostri clienti in questo percorso, così siamo arrivati fino a qui, lavorando insieme sul prodotto e così intendiamo continuare. La qualità altissima per noi è un must, il formato sostenibile e il consumo sostenibile pure

I detersivi ecologici di R5

Per la pulizia ecologica della casa, R5 propone un sistema di ricariche da diluire in flaconi ricaricabili (in PET 100% riciclabili che si acquistano una volta e durano per sempre). Queste consentono una buona riduzione della CO2 (con 4 Refill R5 risparmi1,2 kg di CO2 equivalente) oltre che di confezioni in plastica.

Le Refill sono super efficaci, biodegradabili,  e disponibili in tante colorate versioni, a seconda dell’utilizzo che se ne deve fare:

  • pavimenti
  • sgrassatore
  • bagno
  • vetri e multiuso
  • superfici in legno

Utilizzarle è semplicissimo: basta prendere una ricarica, inserirla nel flacone vuoto da 750ml (1000 ml per il prodotto pavimenti) e aggiungere acqua tiepida del rubinetto. Dopo qualche minuto la refill sarà sciolta e il prodotto è pronto all’uso: non resta che pulire!

Disponibili anche le 3 “polveri magiche”, che noi di greenMe amiamo tantissimo, in quanto ecologiche e adatte a tantissimi usi casalinghi:

  • Acido Citrico
  • Percarbonato di Sodio
  • Carbonato di Sodio

Un prodotto davvero geniale di R5, poi, anche se esula dalla pulizia della casa, è il detersivo per il bucato in foglietti, adatto sia al lavaggio a mano che in lavatrice.

Si tratta di una soluzione 100% “plastic-free” e “zero waste”, che occupa pochissimo spazio ed è un’alternativa più ecologica, oltre che pratica, al detersivo tradizionale liquido o in polvere.

È disponibile in confezione da 16 foglietti utili per 32 lavaggi, dato che si utilizza mezzo foglietto per volta (che corrisponde ad una dose standard).

La formula, concentrata e biodegradabile, è senza parabeni, fosfati, oltre che vegan friendly, cruelty free, nickel tested e ipoallergenica.

Concludiamo dicendo che ogni prodotto R5 è certificato Plastic Negative, con Repurpose Global, per eliminare la maggior quantità di rifiuti che i nostri imballaggi creano.  Si tratta della prima azienda in Italia ad ottenere tale certificazione che in pratica riconosce a questi prodotti di saper più che compensare l’impronta di plastica.

Cosa aspettate a provare i detersivi R5? Ricordate che i piccoli gesti quotidiani possono fare la differenza e che anche cambiamenti apparentemente poco decisivi, se fatti tutti insieme, aiutano l’ambiente e noi stessi.

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Per suggerimenti, storie o comunicati puoi contattare la redazione all'indirizzo redazione@greenme.it

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook