Bollette luce e gas: ad aprile primo calo dopo 18 mesi, ma i costi restano ancora troppo elevati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Finalmente ad aprile scenderanno le tariffe delle bollette di luce e gas di circa il 10%: è la prima riduzione dopo circa un anno e mezzo

Nonostante la crisi provocata dallo scoppio della guerra in Ucraina, arriva qualche dato rassicurante sulle bollette di luce e gas: dopo ben 18 mesi di prezzi salatissimi, ad aprile ci sarà infatti una prima riduzione che farà respirare un po’ le famiglie italiane. Si attende, infatti, un calo dei prezzi del -10,2% per l’elettricità e del -10% per il gas, come comunicato dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

Ma, purtroppo, è ancora presto per cantar vittoria, visto che i costi restano ancora parecchio elevati.

Cosa cambia per le famiglie italiane

Malgrado il primo calo dei costi, c’è ancora una marcata differenza di spesa rispetto all’anno scorrevole precedente. Per quanto riguarda la bolletta elettrica la spesa per la famiglia-tipo nell’anno scorrevole2 (compreso tra il 1° luglio 2021 e il 30 giugno 2022) sarà di circa 948 euro,

+83% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente (1° luglio 2020 – 30 giugno 2021) – sottolinea ARERA – Nello stesso periodo, la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.652 euro, con una variazione del +71% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente.

Da aprile sconto in bolletta, ma la misura non riguarda tutti 

Per ammortizzare le spese il Governo Draghi ha deciso di eliminare gli oneri di sistema per i prossimi tre mesi e di estendere la platea dei soggetti aventi diritto al bonus bollette.

L’Autorità può infatti confermare l’annullamento degli oneri generali di sistema in bolletta nel prossimo trimestre, grazie a quanto previsto dal decreto-legge n.17/22, con cui il Governo – oltre a confermare anche la riduzione Iva sul gas al 5% per il trimestre – ha stanziato le ulteriori risorse necessarie all’intervento, consentendo di alleggerire la bolletta per quasi 30 milioni di utenze domestiche e oltre 6 milioni di imprese. –si legge nella nota di ARERA – Con lo stesso decreto il Governo ha stanziato le risorse che permettono all’Autorità di confermare il potenziamento del bonus sociale per il prossimo trimestre e per un numero maggiore di famiglie in difficoltà, grazie all’innalzamento del livello limite ISEE per l’accesso (passato da 8.265€ a 12.000€, 20.000 € se famiglie con più di 3 figli).

Le famiglie beneficiarie del bonus sono diventate oltre 3 milioni per quello elettrico e oltre 2 milioni per il bonus gas.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Fonte: ARERA 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook