10 divertenti motivi per non mangiare un coniglio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I conigli sono animali gregari, che vivono in gruppi dalla struttura sociale complessa. Trascorrono la maggior parte della loro vita in tane e cunicoli, nei quali riposano, allevano i piccoli e si nascondono per sfuggire ai predatori. Eppure negli allevamenti sono costretti a vivere ammassati così tanto da non potere esprimere nessuno dei propri comportamenti naturali. Ecco 10 buone (e divertenti) ragioni per farne per sempre a meno da oggi in poi

I conigli sono animali gregari, che vivono in gruppi dalla struttura sociale complessa. Trascorrono la maggior parte della loro vita in tane e cunicoli, nei quali riposano, allevano i piccoli e si nascondono per sfuggire ai predatori. Eppure negli allevamenti sono costretti a vivere ammassati così tanto da non potere esprimere nessuno dei propri comportamenti naturali.

Ad animali che amano saltare non è consentito nemmeno di muoversi. Non possono saltare, balzare, stendersi lateralmente per riposare, non possono neanche stare seduti sulle zampe posteriori (la loro posizione naturale) e nemmeno stare eretti. Le gabbie, costituite interamente in rete metallica, possono ferire le loro zampe.

Per di più si tratta di luoghi sudici, con accumuli di escrementi misti a pelo sotto le gabbie e un tanfo insopportabile che rende l’aria irrespirabile. Spesso malati, con aree diffuse di alopecia, infiammazioni agli occhi, sintomi di gravi infezioni alle orecchie e, a volte, vere e proprie piaghe purulente.

In natura, invece, uscirebbero dalle tane prevalentemente dopo il tramonto, quando hanno meno possibilità di diventare prede e si nutrono soprattutto di erba: trascorrono la maggior parte del loro tempo nutrendosi. E correrebbero fino a 30 km orari, saltando e balzando anche fino ad un metro di altezza.

I conigli sono animali estremamente intelligenti: imparano guardandosi l’un l’altro e connettono le proprie azioni alle conseguenze che avranno. Quando sono allevati in casa hanno meno timore degli esseri umani e possono imparare a riconoscere quando li si chiama per nome. Non vi basta tutto questo per smettere di mangiare la carne di coniglio?

Ecco 10 buone (e divertenti) ragioni per farne per sempre a meno da oggi in poi:

SANNO COME RILASSARSI

via GIPHY

SANNO ESSERE MOLTO GENEROSI

via GIPHY

SONO DEI BUONGUSTAI

via GIPHY

COME LORO NON SALTA NESSUNO

via GIPHY

SANNO DIVERTIRSI CON MOLTO POCO…

via GIPHY

SONO SEMPRE UNO SPASSO

via GIPHY

UNA SOLA PAROLA: DOLCEZZA!

via GIPHY

E CHE GRANDI FURBACCHIONI…

via GIPHY

NEANCHE IL FREDDO LI SPAVENTA

via GIPHY

MASTICAZIONE SUPERSONICA!

via GIPHY

Roberta Ragni

Leggi anche:

Video shock sugli allevamenti di conigli in Italia (PETIZIONE)

Carne di coniglio in Europa: tutto l’orrore che non vogliono farvi vedere (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook