Gatto percorre quasi 60 kilometri e ritrova la sua famiglia! Si era smarrito durante il trasloco

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Storia a lieto fine per questo gatto di nome Oliver che ha ritrovato la sua famiglia dopo aver percorso quasi 60 kilometri e trascorso oltre 2 mesi a ricercare i suoi proprietari. Adesso finalmente si sono riuniti e tutto il resto è solo un brutto ricordo

Una famiglia americana era in procinto di trasferirsi da Bridgeport a Morgantown, nella Virgina Occidentale, quando si è improvvisamente accorta che il loro gatto, un felino rossiccio di nome Oliver, non aveva fatto rientro in giardino lo scorso 21 maggio.

A nulla sono serviti volantini, richiami, ricerche a tutte le ore del giorno e della notte e le ciotole lasciate fuori l’abitazione. Oliver sembrava essere scomparso nel nulla.

I coniugi e il loro figlio hanno preso perciò a malincuore la decisione di trasferirsi lo stesso nella nuova città con la promessa di ritornare ogni fine settimana a Bridgeport per cercare Oliver e mantenere i contatti con i vicini qualora qualcuno lo avesse avvistato.

Sono passati giorni, settimane e oltre due mesi ma di Oliver non c’era traccia. Nel frattempo la casa in cui il gatto era stato visto l’ultima volta è stata venduta e le speranze di poter stringere fra le braccia nuovamente l’animale si sono fatte sempre più poche.

Ogni fine settimana la famiglia Kutscher tornava a Morgantown sempre più abbattuta, valutando l’ipotesi di dire al proprio bambino che Oliver non c’era più. Ma nel momento in cui si erano decisi a parlargli, un rumore ha attirato la loro attenzione.

Sembrava un sogno troppo bello per poter essere vero, ma Oliver era lì, nel nuovo giardino e li fissava.

L’ho preso tra le mie braccia. Non appena siamo entrati, mi sono inginocchiata e l’ho tenuto stretto singhiozzando. È rimasto lì con me mentre il resto della famiglia e gli animali domestici si radunavano intorno a lui, ha raccontato Halie Kutscher.

Poco dopo una visita dal veterinario, la lettura del microchip ha confermato si trattasse proprio di Oliver. Come abbia fatto il gatto a trovarli e ad arrivare incolume a Morgantown dopo oltre due mesi lo sa solo lui.

Morgantown dista da Bridgeport quasi 60 km, percorsi tutti da Oliver in lungo e in largo nonostante le mille difficoltà che il gatto avrà incontrato in questo viaggio infinito. Quel che conta è che adesso sono di nuovo insieme.

Fonte: Halie Kutscher/Facebook

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue, attivista e volontaria per i diritti degli animali. Amante della cucina vegetale, di vini rossi e di tutto ciò che profumi di cannella.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook