Svelata la mappa del deposito nucleare italiano (ma il sito di Sogin è in tilt)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il 30 dicembre la Sogin, la società statale che si occupa della gestione del nucleare, ha ottenuto il nullaosta da parte del Governo

Il sito della Sogin e quello del Deposito Nucleare sono completamente inaccessibili. Alla notizia della pubblicazione della mappa del sito che ospiterà il deposito nazionale di scorie nucleare, gli utenti hanno preso d’assalto i due portali ufficiali.

Il 30 dicembre la Sogin, la società statale che si occupa della gestione del nucleare, ha ottenuto il nullaosta da parte del Governo. E oggi ha finalmente tolto il segreto di Stato pubblicando la carta dei luoghi in cui potranno essere stoccati i rifiuti radioattivi in Italia: è la Cnapi, la Carta nazionale delle aree più idonee.

schermata deposito

©GreenMe

Si attendeva da anni ma ora è stata svelata la mappa in cui troverà posto il deposito atomico da costruire nei prossimi anni, scelto tra 67 candidati. Anche in questo caso sono stati previsti dei colori: verde smeraldo (punteggio più alto), verde pisello (buono), celeste (isole) e giallo (zone possibili ma meno adeguate).

LA LISTA DEI SITI IDONEI

Scelte le 67 aree idonee per il deposito dei rifiuti radioattivi italiani.

Ecco quali sono i siti, suddivisi per Regione, LEGGI QUI

Fonti di riferimento: Sogin, Deposito Nazionale

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook