Festival internazionale ambiente 2010: consorzi uniti per un’installazione all’insegna del riciclo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

CIAL, COMIECO, COREPLA e COREVE, i quattro Consorzi nazionali che si occupano di ritirare la raccolta differenziata effettuata dai Comuni, hanno aderito al progetto lanciato da Green City Italia per un “Fuori Festival” all’interno del Festival Internazionale dell’Ambiente 2010. Fino al 6 giugno saranno presenti all’Arco della Pace con un loro Portale, un’ installazione artistica realizzata con imballaggi nuovi e riciclati in alluminio, carta, plastica e vetro.

La ricetta del porridge senza cottura

La raccolta differenziata, la corretta gestione degli imballaggi, il recupero e il riciclo di alluminio, carta, plastica e vetro sono i primi veri importanti passi verso una realtà urbana più vivibile e sostenibile. Comportamenti virtuosi che è possibile trasmettere anche attraverso un’opera d’arte.

È quanto hanno pensato CIAL, COMIECO, COREPLA e COREVE, i quattro Consorzi nazionali che si occupano di ritirare la raccolta differenziata effettuata dai Comuni, pagando i relativi costi e assicurandone poi il corretto riciclo e recupero dei materiali, aderendo al progetto lanciato da Green City Italia per un “Fuori Festival” all’interno del Festival Internazionale dell’Ambiente 2010. Fino al 6 giugno saranno presenti all’Arco della Pace con un loro Portale, un’ installazione artistica realizzata con imballaggi nuovi e riciclati in alluminio, carta, plastica e vetro.

Si tratta di una delle otto installazioni in bamboo che Green City Italia ha voluto alle intersezioni della Cerchia dei Bastioni con otto “Raggi Verdi”. Un disegno che punta ad irradiare il verde dal centro della città verso la periferia, mirando così ad una migliore qualità della vita urbana.

I quattro Consorzi, che in complesso gestiscono direttamente 3.000.000 di tonnellate di rifiuti, provenienti dalla raccolta differenziata urbana, contribuiscono in maniera decisiva al raggiungimento degli obiettivi di riciclo e garantiscono ai Comuni i mezzi economici per una gestione corretta ed efficace della raccolta differenziata. Un altro importante segnale verso la salvaguardia ambientale.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook