Hanami: in Giappone torna lo spettacolo mozzafiato della fioritura dei ciliegi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nelle città giapponesi in questo periodo dell'anno tutto si tinge di bianco e rosa: torna l'incantevole spettacolo della fioritura dei ciliegi Sakura

Lo splendido sakura, il fiore del ciliegio, è uno dei simboli più importanti della cultura giapponese. La sua fioritura viene celebrata da oltre un millennio: ogni anno, in questo periodo, milioni di giapponesi si riuniscono per per ammirare i meravigliosi fiori rosa. È il momento dell’Hanami, la festa che occupa buona parte della primavera, che va da inizio aprile fino a metà maggio.

Durante questi giorni i parchi e i giardini si riempiono di famiglie e amici, bambini e adulti, riuniti sotto gli alberi fioriti per degustare il sakura mochi, un dolce tipico di questo periodo, fatto con pasta di fagioli e riso, e avvolto in una foglia di ciliegio salata.

Questa festa ha origini antiche, che risalgono al periodo Nara (VIII secolo). La fioritura dei ciliegi coincideva con l’inizio della stagione della semina del riso e delle attività agricole, per questo i contadini erano soliti offrire doni alle divinità ai piedi di queste piante, bevendo sakè in onore degli dei. Con il passare del tempo questa pratica si ampliò, legandosi alla contemplazione dei fiori e alla scrittura di poesie, fino a diventare, nel XVII secolo, una tradizione nazionale.

Abbiamo raccolto alcune delle foto più belle scattate quest’anno, uno spettacolo della Natura meraviglioso che in questi giorni trasforma il Giappone il un luogo davvero magico.

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Per suggerimenti, storie o comunicati puoi contattare la redazione all'indirizzo redazione@greenme.it

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook