Eco-water: a Roma arriva la bottiglietta riutilizzabile e ripiegabile per i turisti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Eco-water. Si chiamano così le nuove bottigliette riutilizzabili e ripiegabili che la Capitale ha messo a disposizione dei turisti i quali non saranno così costretti ad acquistare valanghe di bottigliette d'acqua minerale, ma potranno usufruire al meglio dell'acqua pubblica - fresca e gratuita - che sgorga dalle oltre 2000 fontanelle sparse nella città Eterna (ci cui 280 all'interno delle Mura Aureliane).

Come conservare al meglio le fragole

Eco-water. Si chiamano così le nuove bottigliette riutilizzabili e ripiegabili che la Capitale ha messo a disposizione dei turisti i quali non saranno così costretti ad acquistare valanghe di bottigliette d’acqua minerale, ma potranno usufruire al meglio dell‘acqua pubblica – fresca e gratuita – che sgorga dalle oltre 2000 fontanelle sparse nella città Eterna (ci cui 280 all’interno delle Mura Aureliane).

Frutto della collaborazione tra Zètema Progetto Cultura e i Dipartimenti Ambiente e Turismo di Roma Capitale, l’Eco-water sarà la compagna perfetta dei cosiddetti “nasoni” che sgorgano una delle migliori acque di città in Europa e nel mondo (calcare a parte ndr).

Come spiega Antonio Gazzellone, delegato capitolino al Turismo, i vantaggi sono per tutti:per il turista che si disseta gratis e conserva il gadget come souvenir di Roma (portando in giro per il mondo l’immagine della città); per l’ambiente, dato il minor consumo di plastica; per l’amministrazione, grazie ai minori costi a carico di Ama per lo smaltimento“.

ecowater d0

Un’iniziativa di sicuro lodevole anche se, a nostro avviso, forse un po’ troppo limitata nella distribuzione. La bottiglietta pieghevole Eco-Water, infatti, è in vendita – al prezzo di 2 euro – dall’11 giugno al PIT (Punto d’Informazione Turistica) dei Fori Imperiali e nelle librerie dei Musei Civici. I venditori ambulanti di acqua minerale sono invece dislocati in tutti i punti strategici del centro storico. Chi l’avrà vinta? Voi che ne pensate?

Simona Falasca

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile e Co-Founder di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa di diversi settori. Appassionata di tecnologia e ambiente, ha tenuto corsi di scrittura per il web dedicati a giornalisti e studenti.

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook