Compostaggio: i 13 sistemi più innovativi

compostiere

Vi abbiamo parlato spesso del compostaggio, e cioè di quel particolare processo mediante il quale è possibile ricavare dei fertilizzanti 100% naturali e di altissima qualità, attraverso la decomposizione dei rifiuti organici, scarti alimentari e vegetali. Oggi attraverso questa operazione di riciclo è possibile ottenere un compost prezioso, molto importante per l’agricoltura biologica ma anche per il nostro giardino.

I sistemi che abbiamo a disposizione sono molteplici e adatti a ogni esigenza: esistono compostiere sia da interni che da esterni, manuali o automatiche, adatte al compostaggio domestico o addirittura a quello comunitario. Ma vediamo quali sono le ultime novità del momento.


1) Sistema di compostaggio Biophyllic

biophillic-composting-system_1_iTQt4_69

Questo sistema di compostaggio, progettato dalla Cooler Solutions Inc., deve il suo nome al concetto di biofilia, e cioè il legame istintivo tra gli esseri umani e gli altri esseri viventi.
La ricerca ha dimostrato che il 33% del materiale di scarto prodotto in ufficio è composto di rifiuti organici che sono completamente riciclabili.
Quindi, una volta raccolti insieme tutti i rifiuti prodotti in ufficio è possibile compostarli. Alla fine del processo di decomposizione il compost ottenuto potrà essere utilizzato come concime per coltivare le piante presenti all'interno degli uffici.
In questo modo creeremo un ambiente più sano per tutti e un maggiore apporto di ossigeno all'interno della struttura.


2) Il secchio di Bokashi

the_bokashi_bucket_b13il

La parola Bokashi in giapponese si traduce con “materia organica fermentata”. Questa forma di riciclo è molto in voga nel paese asiatico.
Tale processo non è un vero e proprio compostaggio ma qualcosa di molto simile. Esso comporta la stratificazione di rifiuti organici all’interno di un apposito secchio con l’aggiunta di una miscela particolare, il mix Bokashi appunto (una miscela di crusca di frumento microbiologicamente attiva), che garantisce l’assenza di cattivi odori durante tutto il processo di fermentazione dei rifiuti.
Al termine di tale processo si ottiene un liquido, che può essere estratto dal rubinetto posto nella parte bassa del secchio Bokashi, ottimo come fertilizzante per le nostre piante. Il residuo solido invece può essere miscelato con del terriccio naturale e utilizzato come substrato di coltivazione.

3) La compostiera Can-O-Worms

can_o_worms_worm_composter_k1pl5

Questa compostiera dall’aspetto singolare consente di ottenere un compost di ottima qualità attraverso un processo semplice e inodore.
Can-O-Worm utilizza un processo interamente basato sull’apporto dei lombrichi di terra: i vermi, infatti, sono allevati all’interno del dispositivo stesso, nei vari “anelli” che lo compongono.

Il vermi-compostaggio è totalmente inodore e consente di raccogliere i ricchi depositi lasciati dai lombrichi e di mescolarli al terreno di piante e alberi. I depositi sono estremamente ricchi di nutrimento essenziale per la crescita delle piante e agiscono quindi come un fertilizzante.

4) Bidoni Worm Wigwam

the_worm_wigwam_sthaa

Anche questo sistema di compostaggio, come il precedente, si basa sull’aiuto prezioso dei lombrichi di terra. È stato ideato per compostare grandi quantità di rifiuti organici in un arco di tempo relativamente breve. La materia organica è depositata sulla parte superiore dei bidoni, dove viene trattata e decomposta dagli amici vermi.
Successivamente utilizzando la leva posta nella parte bassa del bidone si otterrà una grande quantità di compost organico privo però di vermi.
Questo dispositivo consente di risparmiare parecchio tempo nel processo di creazione del compost.

5) Compostiera Naturemill

naturemill_composter_ejs5g

Se siete a corto di idee originali per un regalo green questa compostiera di cui abbiamo già ampiamente parlato potrebbe fare al caso vostro. Dimensioni compatte, design sottile, fanno di questa compostiera una valida soluzione per chi ha problemi di spazio: può essere riposta facilmente all'interno di un pensile da cucina o in un angolo riparato del balcone.
Completamente inodore consente di realizzare una miscela ricca di nutrienti ottima per le nostre piante.

6) Compostiera circolare

envirocycle_composter_yeza8

L’Envirocycle è una compostiera dal design originale e innovativo.
Grazie, infatti, alla sua forma circolare è più facile da gestire e con un semplice gesto potremo farla “rotolare” fino al punto esatto del giardino o dell’orto dove vogliamo utilizzare il nostro compost.
La temperatura interna della nostra compostiera potrà raggiungere facilmente valori compresi tra i 49° e i 69° gradi.
Nel giro di 4/6 settimane potremo disporre di un fertilizzante di ottima qualità, ricco di nutrienti, pronto per essere utilizzato. Per scaricare il fertilizzante direttamente sui punti di interesse non ci resta che far rotolare la compostiera.

7) Compostiera da cucina

kitchen_compost_bin_v8soz

Questi piccoli bidoni sono pensati per i progetti di compostaggio domestico. Poco ingombranti e facili da pulire questi contenitori possono fornire del buon compost in circa sette/otto giorni.
Grazie alle ridotte dimensioni si adattano bene alla vita in cucina e mediante l’uso di un filtro al carbone attivo anche i cattivi odori sono sotto controllo.

8) Compostiera da cucina sottovuoto

indoor_kitchen_composter_drwyx

Elegante e raffinata, questa compostiera da cucina rappresenta una valida alternativa per le attività di compostaggio domestico. Offre il massimo delle prestazioni nella decomposizione dei rifiuti organici in assenza di ossigeno e ci permette di ottenere del buon fertilizzante organico in quasi la metà del tempo impiegato dagli altri dispositivi simili.
Grazie al design compatto e alle dimensioni contenute questa compostiera si adatta perfettamente al sottolavello della cucina o un qualsivoglia pensile. È l’ideale per chi vive in piccoli appartamenti.

9) Compostiera da giardino Mantis Compost-Twin

mantis_compost_wjdvt

Mantis Compost-Twin è un dispositivo ideato per il compostaggio da giardino, completamente a prova di animali. È costituito da due camere di compostaggio: nella prima si inseriscono i rifiuti organici e nella seconda è possibile raccogliere il fertilizzante ottenuto mediante il processo di decomposizione. Di tanto in tanto si dovrà girare la camera di compostaggio mediante la leva presente sul dispositivo per permettere la raccolta del compost.
La compostiera è chiusa ermeticamente ed è quindi a prova di animali: nessun roditore riuscirà, infatti, a penetrare all’interno del dispositivo.

10) Compostiera di comunità Earth Tub

earth_tub_composter_uih6a

 

Questa compostiera di comunità è stata pensata principalmente per l’uso presso le scuole, l’università, i supermercati, i ristoranti e gli ospedali.
Le dimensioni generose consentono di trattare una grande quantità di rifiuti che possono essere introdotti mediante l’ampio sportello superiore. Grazie all’aiuto del coperchio rotante, la miscela composta dai rifiuti organici viene costantemente mescolata e attraverso le prese d’aria laterali si garantisce la giusta quantità di aria all’interno della vasca. Lateralmente è presente una porta di scarico da cui prelevare il compost ottenuto.

11) La Worm Inn

the_worm_inn_1mv73

La Worm Inn è una borsa appositamente concepita per il vermi-compostaggio.

Il dispositivo è estremamente essenziale ed è costituito da un sacchetto di tessuto sorretto da un supporto in PVC. Il principio è piuttosto semplice: i vermi si nutrono del materiale organico che viene depositato all’interno della borsa nello stato superficiale e muovendosi sempre verso la parte alta del contenitore, contribuiscono a spostare verso il fondo del sacco il compost prodotto. Una volta che il processo sarà completamente esaurito la borsa potrà essere facilmente lavata e pulita.

12) Sistema di compostaggio da interni Isis

isis_indoor_composting_system_q9iot

Il sistema Isis è composto da un dispositivo dal design estremamente innovativo che consente di produrre concimi organici di elevata qualità in tempi brevi, senza sacrificare lo stile di vita degli utenti. Le dimensioni compatte e il design elegante e sofisticato ne fanno, oltre che un ottimo sistema di compostaggio, un oggetto d’arredo.

13) Jora Kompost 5100

compostaggio_collettivo

JoraKompost JK 5100 è stata presentata ufficialmente in Italia durante Ecomondo 2010. Ideata e fabbricata in Svezia questa compostiera collettiva rappresenta una soluzione ottimale per lo smaltimento dei rifiuti organici consentendo il compostaggio locale e comunitario. Questa sorta di “compostiera condominiale” è presente nei mercati del Nord Europa già da oltre un decennio e arriva ora in Italia migliorata sia nel sistema automatico per l'introduzione dipellet che per la gestione del rifiuto organico in ingresso. Disponendo di due camere separate, una di “sviluppo” e una di “maturazione”, infatti, la JK100 garantisce i migliori risultati in condizioni di assoluta igiene anche perché, attraverso un semplice pannello di controllo, è possibile regolare i differenti flussi di rifiuti da far gestire alla macchina per un compostaggio ottimale. Un prodotto che le amministrazioni locali dovrebbero guardare con molto interesse.

Ma se il vostro desiderio di compostare è incontenibile e volete divertirvi risparmiando, non perdetevi la nostra guida su come costruire una compostiera da balcone fai da te.

Compostate gente, compostate!

Lorenzo De Ritis