L’hotel per gatti che offre camere gratis per gli animali di chi è ricoverato a causa del coronavirus

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nelle ultime settimane stanno aumentando i ricoveri in ospedale a causa dei contagi da coronavirus nel Regno Unito. E molta gente che vive da sola si vede costretta a lasciare i propri animali domestici dall’oggi al domani, assillata (oltre che dalle tante preoccupazioni legate al virus) dalla domanda: chi si prenderà cura di loro?

Per questo l’Hotel Cat, situato in Inghilterra nel parco nazionale di New Forest, ha deciso di aprire le sue porte per ospitare i gatti rimasti soli in questo periodo drammatico.

Questo albergo è l’unico del Regno Unito dotato di suite full size con letti, piumini, giochi di ogni tipo, scodelle di porcellana, televisori e altri comfort. Si tratta, infatti, di una struttura a 5 stelle con camere riscaldate, un grande giardino con sedie a sdraio, alberi su cui arrampicarsi, e tanto spazio per correre.

L’hotel di lusso offre 8 tipi diversi di suite molto spaziose, alcune addirittura di 32 metri quadri! Generalmente l’affitto di una stanza costa fino a 36 sterline al giorno. Tuttavia, in questa fase così difficile Jackie Ferrier e il marito Tim – che gestiscono l’Hotel Cat da 6 anni – desiderano essere solidali e aiutare le persone che non sanno a chi affidare i propri mici, accogliendoli in maniera gratuita.

Per rendere nota questa decisione, il 16 marzo hanno postato questo messaggio sul profilo Facebook dell’albergo:

“In questo periodo orribile che sta colpendo tutti noi e che ha enormi implicazioni finanziarie per così tante piccole imprese, vorremmo offrire il nostro servizio a chi è ne ha bisogno. Il nostro hotel per gatti, solitamente molto affollato, sarà molto tranquillo nei prossimi giorni, quindi, se conosci qualcuno che deve essere ricoverato in ospedale o è troppo malato per prendersi cura del proprio gatto, lo raccoglieremo e lo cureremo gratuitamente fino a quando non si sarà rimesso. È in momenti come questi che tutti dobbiamo prenderci cura gli uni degli altri e pregare che questo terribile virus scompaia presto. Si prega di condividere questo messaggio in modo che raggiunga tutti i bisognosi”.

Un bellissimo gesto che aiuterà tanta gente che sta vivendo un momento terribile e farà felici numerosi gatti a cui non mancheranno le coccole oltre che, naturalmente, altri amici a quattro zampe con cui giocare!

Fonte: Facebook 

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook