Un'alimentazione sana, completa e di qualità è indispensabile per i nostri animali: preserva da malattie, carenze nutrizionali, infiammazioni e alterazioni della funzionalità gastroenterica, obesità, malattie dentali, malattie cardiache, epatiche e renali. Ma come orientarsi tra i mille alimenti in commercio?

Il consiglio è sempre quello di informarsi con cura, leggere attentamente le etichette e studiare le composizioni dei prodotti. Sappiamo che dobbiamo stare attenti a ciò che diamo da mangiare ai nostri animali domestici e cerchiamo di farlo al meglio.

Ma quali sono gli ingredienti cattivi da cui stare alla larga?

1) BHA e BHT

Sia il butilidrossianisolo (BHA) che il butilidrossitoluolo (BHT) sono usati come conservanti nel cibo per animali. Ma entrambi sono possibili agenti cancerogeni che hanno prodotto tumori negli animali da laboratorio. Come possono essere ammessi ancora oggi in alimenti per animali domestici?

2) Glicol propilene

Questo prodotto chimico è usato per conservare l'umidità e la consistenza negli alimenti per animali domestici. Ma gli studi hanno anche dimostrato che il glicol propilene particolarmente dannoso per il fegato, i reni e il cervello dei nostri animali. Può portare a blocchi intestinali e persino a lesioni intestinali cancerogene.

3) Difosfato tetrasodico

Questo emulsionante viene utilizzato principalmente in cibo per gatti per aumentare l'appetibilità. E 'anche un ingrediente di controllo contro il tartaro e si trova in molte marche di dentifricio, oltre a essere utilizzato nei prodotti di pulizia per la casa, compresi i prodotti per la rimozione della ruggine. La sua tossicità non è generalmente abbastanza grave da causare la morte, ma può provocare diarrea e nausea. Se si sta notando che l'animale soffre di questi problemi dopo i pasti, potrebbe essere una buona idea verificare la presenza di questo ingrediente.

4) Fosfato bicalcico

È un altro additivo utilizzato per migliorare la texture del cibo per cani e gatti. Non può assorbire acqua ed è praticamente insolubile. Può causare calcificazione del tessuto molle e conduce anche a calcoli renali.

Cosa Puoi Fare?

Non c'è una risposta facile per trovare il cibo perfetto per il vostro animale domestico. Continuate a leggere le etichette. Fate del vostro meglio per eliminare i cibi che hanno queste sostanze chimiche nocive e scegliete l'opzione più naturale possibile. Privilegiate le linee biologiche, tenendo conto che è necessaria la certificazione di un ente riconosciuto. Quando possibile, cucinate in casa chiedendo consiglio al vostro veterinario (LEGGI: Biscotti per cani fai-da-te: 10 ricette). Sommergete le aziende di lettere di protesta e diffondete il più possibile queste informazioni

Per approfondire leggi:

- Ciotole Pericolose

- Inchiesta Dossier di Gaia: "Allarme mangime per cani e gatti" di Stefano Apuzzo

- Nutrire gli animali d'affezione - Cosa contengono i cibi per animali

Roberta Ragni

Leggi anche:

Cibi per animali testati e prodotti cruelty free: le liste

Pet food: sai veramente cosa c'è dentro il cibo del tuo cane o gatto?

Croccantini per cani e gatti tossici negli Usa. Nestlé Purina patteggia

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram