Pallet

Amate il giardinaggio ma non avete la possibilità di dar sfogo alla vostra passione? Poco male. Anche negli spazi più ristretti come un balcone o un piccolo terrazzo è possibile far crescere un po' di sano e salutare verde. E cosa c'è di meglio che farlo riutilizzando qualcosa di non più utile? Un pallet, ad esempio.

L'idea è di Fern Richardson, esperto di giardinaggio che ha realizzato una breve guida passo passo per guidarci alla creazione del nostro angolo di verde sul balcone. Cosa occorre? La prima cosa è chiaramente il pallet in buone condizioni, reperibile tra i rifiuti lasciati dai supermercati, privo di chiodi sporgenti e senza muffe o sporco di vario genere, due sacchi di terriccio, 16 mazzolini di fiori annuali, un piccolo rotolo di tessuto, una pistola per graffette, ovviamente graffette e carta vetrata. E infine un po' di precisione e buona volontà.

Prima di procedere alla vera e propria costruzione, se necessaria occorre effettuare un po' di manutenzione di quello che diventerà poi la futura casa delle nostre piante. Dunque, verificare se le fasce di legno sono ben fissate, e in tal caso porvi rimedio, levigare dove necessario con la carta abrasiva e inchiodare le tavole staccate.

Effettuate queste operazioni preliminari, ha inizio la fase della pinzatura. In primo luogo, dobbiamo decidere da che parte starà il fondo, dove andremo a porre il tessuto.

pallet1

Una volta deciso, con la nostra pistola, rivestiremo la parte pinzando letteralmente il tessuto alla parte inferiore del pallet, per intenderci, quella più larga, che appenderemo alla parete del balcone, avendo cura di riportare il tessuto anche nella parte inferiore e lungo i lati del pallet. Il risultato sarà una sorta di sacca che conterrà il terriccio.

palle11

Infine, è necessario portare il pallet così pinzato laddove andremo ad appenderlo o a sistemarlo A quel punto occorre appoggiarlo sulla parte coperta dal tessuto, riempiendolo di terriccio prima nella parte inferiore e via via in quelle superiori lisciando e rendendo compatta la terra

pallet3

ponendovi delicatamente i semi o le piantine, facendo attenzione che queste ultime fuoriescano ordinatamente dalle fessure tra le diverse fasce di legno.

pallet4

Una volta finito, le piante dovrebbero coprire completamente gli spazi in modo tale che il terriccio non cada. Siete riusciti a creare il vostro piccolo e sottile giardino sul balcone? Cimentatevi anche con la Windowsfarm, utilizzando le bottiglie di plastica.

Francesca Mancuso

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Voto 0% (0 Voti)

Commenti   

alessio
+4 #1 alessio 2013-06-01 01:09
bell'idea !. propongo di aggiungere le indicazioni per il fissaggio a parete del pellet nella considerazione che la parte appoggiata è quella ricoperta con la tela. specificherei inoltre il tipo di tela da utilizzare che deve essere possibilmente idro repellente per evitare l'ammuffimento derivante da contatto con acqua piovana (se all'esterno) o di irrigazione
Citazione | Segnala all'amministratore

Cerca

Social