Rage Yoga, la nuova frontiera del relax: alcol, musica metal e parolacce

rage-yoga-

Sappiamo che esistono molti tipi di yoga, adatti alle diverse esigenze ma probabilmente molti di voi non conosceranno il Rage Yoga che aiuta a rilassare, non a suon di mantra e campane tibetane, ma di alcol, metal e parolacce.

Forse avrete provato lo yoga della risata o quello del sonno (yoga nidra) o ancora vi sarete cimentati nello yoga che si pratica “appesi” (antigravity yoga).Vi abbiamo persino parlato di chi medita e fa esercizi con l’aiuto delle capre ma è sicuramente la prima volta che citiamo il Rage Yoga (yoga della rabbia

Questa tecnica di rilassamento è davvero particolare e aiuta a tirare fuori la rabbia sfogandola e controllandola attraverso la rabbia stessa. Come? Utilizzando degli strumenti decisamente insoliti per chi pratica yoga: l’alcool ad esempio ma anche parolacce, insulti e gestacci.

rage yoga3 

L’idea è venuta a Lindsay Istace, che non soddisfatta delle tecniche di yoga tradizionali e particolarmente stressata a lavoro, si è sostanzialmente inventata un nuovo modo di praticare decisamente distante da quello che proporrebbe un classico guru.

L’idea è quella di riuscire a sfogarsi al meglio ascoltando musica metal, urlando, sfogando la rabbia con insulti e parolacce mentre, tra le pause, si beve della birra. Prima di questo sfogo a 360°, però, i praticanti si siedono e rilassano sui cuscini, imparano le tecniche di respirazione e praticano lo yoga più classico. Ad un certo punto la lezione vira decisamente altrove e l’insegnante incinta i partecipanti a sfogarsi nei modi suddetti.


L’obiettivo è ovviamente quello di scaricare tutto lo stress accumulato e questo genere di pratica è consigliata a chi non riesce più a trarre il massimo del giovamento dallo yoga tradizionale ma cerca un qualcosa in più.

Il Rage Yoga sta ottenendo molto successo soprattutto negli Stati Uniti e i seguaci di questa insolita pratica si riuniscono, già dal 2016, all’interno di un pub. E in effetti quello è propriamente il posto più idoneo per questo tipo di sfoghi che probabilmente mal si prestano ad essere praticati in un centro olistico.

rageyoga3

Che ne pensate? Si può considerare davvero yoga una proposta come questa?

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook