YogaFestival Milano

Tutto pronto per lo Yogafestival Milano. Maestri, musicisti, studiosi e performer per un viaggio alla ricerca del nostro equilibrio interiore: torna il 10 novembre uno dei più grandi eventi di Yoga in Italia e lo farà in una nuova location.

A ospitare la 12esima edizione dell’evento in programma fino al 12 novembre, infatti, sarà la Fabbrica del Vapore di Via Giulio Cesare Procaccini, per una community sempre più numerosa di appassionati e praticanti. Il tema centrale sarà “Yoga: suono, musica, vibrazione” e lo scopo è uno solo: insegnare a trovare quel personale suono interiore cui la vita moderna lascia ben poco spazio.

Obiettivo del Festival è proprio quello di coinvolgere non solo chi già conosce questa disciplina ma anche neofiti, appassionati o curiosi e avvicinarli ad una delle più antiche pratiche dell’India, riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità proprio per la sua lunga tradizione e per i benefici che può regalare.

Una disciplina tanto semplice quanto efficace, sulla cui utilità ormai c’è scienza certa: ad ogni età, unisce corpo, mente e spirito, migliora il benessere e la qualità della vita, fa bene al cervello, rinvigorisce il corpo, è l’arma vincente contro lo stress ed è anche un toccasana per chi soffre di mal di schiena o di artrosi, depressione o ansia.

Noi crediamo nello Yoga – afferma Giulia Borioli, Presidente e fondatrice di Yogafestival – Pensiamo che avvicinarsi a questa straordinaria e antichissima tecnica di riequilibrio possa aiutare le persone a stare meglio con sé stesse e quindi nel mondo. Credo che lo Yoga possa essere uno strumento efficace e perfetto per i nostri tempi, per regalarci momenti di consapevolezza, equilibrio e benessere, convinti che la sua pratica possa davvero migliorare la nostra società”.

yogafestival

I principali eventi dello Yogafestival Milano

L’Ashram in città

Inedito in questa edizione è l'Ashram in Città, uno spazio all'interno del festival dove, in collaborazione con il Matha Gitananda Ashram, uno dei più autentici ashram indiani presenti in Italia, sarà possibile avvicinarsi al mondo intimo dell'Ashram, partecipando ai momenti che regolano la vita di un ritiro spirituale di tradizione indiana: puja, pratiche, Bhakti Yoga, meditazioni, canti e letture. Un’esperienza unica per tutti i praticanti, che spesso non conoscono la vera radice dello Yoga.

Musica delle piante e vibration room

In un’edizione dedicata al suono e alle vibrazioni non potevano mancare delle esperienze di grande suggestione che permetteranno di ascoltare la meravigliosa sinfonia delle piante e le vibrazioni del nostro corpo: veri e propri viaggi sensoriali da dedicare a sé stessi.
Le piante…suonano: pura magia si mescola a una sofisticata tecnologia con Music of the Plants. All’interno di un geode, sarà possibile immergersi nella rilassante melodia prodotta dalle piante attraverso le variazioni di conduttività di foglie e radici, catturate dalla tecnologia sviluppata dall’Italiana Solerà.
Innovativi Massaggi…sonori: in una stanza completamente oscurata, animata da video proiezioni e profumata da essenze, sarà possibile vivere un’esperienza multisensoriale, eseguita da Nicola Artico, esperto polistrumentista che studia l’effetto dei suoni sulla base delle scritture indiane. Sul corpo, utilizzato come cassa di risonanza, saranno appoggiati strumenti etnici, come la tampura (la chitarra indiana), in grado di riprodurre fedelmente l’OM, per entrare in contatto con il proprio suono interiore.

Mandala sonori e asana per i piccoli

Il Mandala, simbolo dell’Universo, viene utilizzato per facilitare la meditazione, disegnando cerchi e forme geometriche con sabbie colorate. Un concerto dei Mandala Voices è un'esperienza unica che, invece di disegnare Mandala con sabbie colorate, dà vita a Mandala Sonori.

Quest’anno ancora più spazio ai bimbi e allo Yoga per l’età evolutiva: attraverso lo yoga, il gioco, la danza e la musica un approccio che insegna ai bimbi a coltivare il rispetto per la vita e l’ambiente e valori quali la sostenibilità e l’inclusività. Un grande spazio accoglierà genitori, bambini e operatori dell’infanzia per offrire un’esperienza di Yoga completa.

Qui il programma completo.

Orari e tariffe

Orari: Venerdì 10 novembre: 14.00 – 20.30; Sabato 11 novembre: 9.30 – 21.00; Domenica 12 novembre: 9.30 – 19.00.
Dove: Fabbrica del Vapore, Via Procaccini 4, Milano
Ingresso con tessera associativa, valida un anno, (da richiedere on line su www.yogafestival.it o direttamente in loco, nei giorni del festival). Quota d’iscrizione: 10 euro (sono esenti bambini fino a 12 anni, over 70 e disabili).

Leggi tutti i nostri articoli sullo Yoga.

La tessera permette l’ingresso anche a tutte le altre manifestazioni/eventi YogaFestival organizzati nel corso dell’anno.

Germana Carillo

geronimo stilton

Trocathlon

Torna il mercatino dell'usato di Decathlon che fa bene all'ambiente e al portafogli

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram